menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lazio, spending review: via libera da commissione bilancio. Ricerca, costruire presto piano strategico

Lazio, spending review: via libera da commissione bilancio. Ricerca, costruire presto piano strategico

Sanità, Consiglio Lazio vota 5 risoluzioni passa anche Ceccano, nasce gruppo ncd

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato cinque risoluzioni relative alla seduta straordinaria del 19 novembre scorso, dedicata ai temi della sanità.

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato cinque risoluzioni relative alla seduta straordinaria del 19 novembre scorso, dedicata ai temi della sanità.

Il presidente del Consiglio, Daniele Leodori, ha inoltre annunciato la nascita del gruppo consiliare "Nuovo Centrodestra", formato dai consiglieri Giuseppe Cangemi, Fabio De Lillo, Pietro Di Paolantonio e Daniele Sabatini. Presidente: Di Paolantonio.

Quanto alle risoluzioni approvate, la numero 30, primo firmatario Francesco Storace (La Destra), "delega il presidente della Regione a prendere in considerazione l'ipotesi di ripristinare il pronto soccorso di Ceccano" al fine di contribuire "a ridurre drasticamente il congestionamento dell'ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone".

La risoluzione 31, primo firmatario Pietro Sbardella (Gruppo Misto), impegna il presidente Zingaretti "ad intraprendere tutte le azioni necessarie ad eliminare gli ostacoli frapposti al libero esercizio delle attività sanitarie e sociosanitarie". La risoluzione 32, primo firmatario ancora Sbardella, impegna il presidente della Giunta "a dare piena attuazione al dettato legislativo e a prendere le opportune misure nei confronti delle strutture apicali delle Asl che continuassero ad operare contra legem" relativamente a servizi di assistenza domiciliare.

La risoluzione 36, prima firmataria Silvia Blasi (M5S) riguarda la promozione di tutte le iniziative in grado di implementare i servizi di sanità digitale.

La risoluzione 37, presentata da Davide Barillari (M5S), impegna il presidente e la Giunta tutta a promuovere azioni e iniziative necessarie "al fine del raggiungimento della uniformità procedurale e della conformità normativa per lo svolgimento dell'attività libero professionale intramuraria all'interno delle Asl e delle aziende ospedaliere" del Lazio.

Il presidente Leodori ha quindi comunicato che il Movimento 5 stelle ha nominato nella persona della consigliera Silvana Denicolò il proprio nuovo capogruppo. Il vice è il consigliere Gianluca Perilli.

I lavori sono stati aggiornati a domani, a partire dalle ore 9.30.

REGIONE LAZIO: ZINGARETTI, 'NOI TAGLIAMO POLTRONE SOCIETA', M5S LE DIFENDE'

"Al Consiglio regionale del Lazio il Movimento 5 Stelle presenta oltre 1000 emendamenti e fa ostruzionismo contro il taglio delle società regionali. Noi tagliamo le poltrone, loro le difendono".

Lo scrive sul proprio profilo Facebook il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

ABBRUZZESE(FI): APPROVATA RISOLUZIONE PER RIAPERTURA PRONTO SOCCORSO CECCANO

" Voglio esprimere soddisfazione per l'approvazione in aula della risoluzione proposta dal consigliere Storace e sottoscritta da tutti i consiglieri regionali eletti in Provincia di Frosinone ed inerente la riattivazione del pronto soccorso di Ceccano. La struttura, oltre ad essere una risposta importante in termine di urgenza ed emergenza per la città Fabraterna, potrebbe avere un ruolo importante per un possibile decongestionamento del pronto soccorso dello Spaziani di Frosinone". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI a margine della seduta di Consiglio Regionale in cui è stata discussa ed approvata la risoluzione relativa alla riapertura del ps di Ceccano.

" La risoluzione in questione al fine di prevenire il verificarsi di altri possibili casi di male sanità anche nella struttura ospedaliera del capoluogo invita il presidente della Regione Lazio a prendere in considerazione l'ipotesi di ripristinare il prontosoccorso della città di Ceccano; il quale risponderebbe ad un'utenza pari a 70-80 mila persone e contribuirebbe senz'altro a ridurre drasticamente il congestionamento nel ps del nosocomio Spaziani di Frosinone". Ha concluso Mario Abbruzzese.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento