menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
R.Allegrini

R.Allegrini

Sci, il laziale Riccardo Allegrini trionfa a Pila nel Fosson

Grande impresa firmata da Riccardo Allegrini che sulle nevi di Pila è stato uno dei grandi protagonisti dell’atteso Trofeo Internazionale Fosson Energia Pura organizzato dallo Sci Club Aosta in collaborazione con la rivista Race Ski

Grande impresa firmata da Riccardo Allegrini che sulle nevi di Pila è stato uno dei grandi protagonisti dell'atteso Trofeo Internazionale Fosson Energia Pura organizzato dallo Sci Club Aosta in collaborazione con la rivista Race Ski

Magazine e giunto alla sua sesta edizione. Il giovane sciatore dello Sci Club S.S. Lazio (classe 2000) nella tre giorni valdostana ha vinto lo slalom speciale della categoria allievi e conquistato un terzo ed un quarto posto nei due giganti in programma. Straordinario il successo conquistato dall'aquilotto biancazzurro tra i pali stretti della pista Bellevue. Perfetta la prima manche di Allegrini capace di rifilare un secondo e cinque centesimi all'altoatesino Ploner ed 1"57 al veneto Dalmasso. Nella seconda manche il promettente sciatore laziale partito per ultimo per via dell'inversione dei primi trenta classificati, ha saputo amministrare il cospicuo vantaggio su un tracciato diventato quanto mai insidioso a causa delle numerose buche che si erano formate. Alla fine Allegrini si è imposto con 89 centesimi su Ploner e Dalmasso secondi a pari merito. Un risultato di grande prestigio per il giovane aquilotto capace di imporsi in una vetrina di grande prestigio come il Fosson autentico primo banco di prova della nuova stagione agonistica. Lasciarsi alle spalle tutti i migliori talenti italiani rappresenta un ottimo biglietto da visita per l'enfant prodige di Subiaco che dopo una stagione sfortunata sembra essere tornato sui livelli di due anni fa. Splendida anche la performance di Allegrini nel gigante disputato sulla pista Leisse. Ricki è stato preceduto di un manciata di centesimi di secondo (28) soltanto dal francese Jules Baur e dal solito Dalmasso (25). "Si tratta di risultati di grande prestigio per il nostro Comitato. Del resto il valore di Allegrini non lo scopriamo oggi - ha sottolineato il Presidente del Comitato Regionale Lazio-Sardegna Nicola Tropea - la stagione si è aperta nel migliore dei modi, adesso speriamo di confermarci a certi livelli". Altrettanto euforico il Presidente dello Sci Club S.S. Lazio Ernesto Gremese che ha sempre creduto sul talento di Riccardo Allegrini: "Per il nostro Sci Club si tratta di due risultati storici. Riccardo è stato davvero straordinario. La sua prima manche nello speciale ha rasentato la perfezione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento