rotate-mobile
Roma

Segni - Colleferro, autovelox su carpinetana illegittimi. Vanno rimborsati gli automobilisti

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Il sistema del controllo della velocità media sulla strada regionale Carpinetana è illegittimo: abbiamo le carte necessarie per dimostrare la completa illegalità del dispositivo fatto installare dalla passata...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Il sistema del controllo della velocità media sulla strada regionale Carpinetana è illegittimo: abbiamo le carte necessarie per dimostrare la completa illegalità del dispositivo fatto installare dalla passata amministrazione del comune di Segni".

Lo dichiara, in una nota, il deputato del Pd, Renzo Carella. "Nonostante il diniego della societa' regionale Astral a non utilizzare i dispositivi di rilevamento della velocità sia sulla SR-6 Casilina sia sulla SR-609 Carpinetana - spiega Carella - la passata amministrazione del comune di Segni ha vessato i cittadini dei Comuni di Carpineto, Montelanico, Gorga, Gavignano e gli stessi cittadini di Segni che abitano lungo la SR-609 con centinaia di multe". "Il nuovo sindaco di Segni, sensibile a questo tema - aggiunge il deputato del Pd - prenda atto dell?irregolarità ereditate dal suo predecessore: avvii le procedure per la restituzione delle somme relative alle multe pagate e provveda, presso gli uffici competenti, al reintegro dei punti sottratti agli automobilisti illegittimamente". "Mi farò carico di rappresentare gli interessi di tutti i cittadini che hanno pagato le multe affinché vengano restituite le somme e sia ristabilita la legalità", prosegue. "Naturalmente - sottolinea Carella - di tutta questa vicenda erano a conoscenza anche la polizia stradale e la prefettura di Roma, ma nessuno ha fatto nulla". "Martedì prossimo, insieme al sindaco di Segni, incontrero' il presidente dell?Astral per discutere di questa vicenda", conclude il deputato del Pd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni - Colleferro, autovelox su carpinetana illegittimi. Vanno rimborsati gli automobilisti

FrosinoneToday è in caricamento