Ssd Colonna (basket), Miglio: «Finita la stagione ufficiale dell’Under 13, bilancio positivo»

Erano rimasti praticamente solo loro a giocare gare ufficiali nel settore basket della Ssd Colonna. Venerdì scorso con la gara casalinga contro Grottaferrata sono terminate anche le fatiche dell'Under 13 di coach Alessandro Miglio: la squadra ha...

Cattura-43

Erano rimasti praticamente solo loro a giocare gare ufficiali nel settore basket della Ssd Colonna. Venerdì scorso con la gara casalinga contro Grottaferrata sono terminate anche le fatiche dell'Under 13 di coach Alessandro Miglio: la squadra ha sofferto un po' dal punto di vista dei risultati ottenuti, ma secondo l'allenatore è stato comunque un anno prezioso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Va considerato che questo gruppo ha giocato con soli tre ragazzi nati nel 2003, mentre ne avevamo ben otto del 2004 e addirittura uno del 2005. Questo significa che nella prossima stagione la gran parte di questi ragazzi potrà rigiocare in questa categoria e sicuramente avranno fatto esperienza di quanto vissuto quest'anno. Nel complesso, sono soddisfatto di come si è comportato il mio gruppo». Nelle ultime due gare, giocate la scorsa settimana in maniera ravvicinata, il Colonna ha ceduto di 14 e 15 punti rispettivamente sul campo del Frascati e in casa contro Grottaferrata. «Due club che hanno lavorato tanto sul settore giovanile negli ultimi anni e che indubbiamente si sono dimostrati avversari molto forti, ma i ragazzi hanno dato il massimo e sono usciti dal campo a testa alta – sottolinea Miglio – Tra l'altro nella precedente sfida con Frascati il passivo era stato nettamente più ampio e questo testimonia il nostro percorso di crescita». Che, ovviamente, deve proseguire nella maniera più rapida possibile a cominciare dal principale "difetto" che Miglio ha riscontrato nei suoi atleti. «I nostri ragazzi devono essere maggiormente convinti delle proprie possibilità: hanno scarsa fiducia in loro stessi nella preparazione delle partite, salvo poi accorgersi al momento di giocare di non essere così inferiori all'avversario. Ma questo è un problema molto legato anche all'età e a mio modo di vedere tranquillamente superabile nel corso del tempo». La stagione dell'Under 13, ufficialmente terminata, non è comunque affatto finita. «Abbiamo davanti almeno ancora un mese di allenamenti in cui cercheremo anche di fare amichevoli con le squadre del circondario anche per cominciare a lavorare in vista della prossima stagione» conclude Miglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento