Martedì, 26 Ottobre 2021
Roma

Ssd Colonna calcio (II cat.), come segna il baby Quaranta: «Non pensavo di avere questo spazio»

E’ un finale di stagione tranquillo per la prima squadra della Ssd Colonna. I ragazzi di mister Luca Esuperanzi hanno già da tempo in tasca la salvezza e difficilmente potranno scalare o perdere tante posizioni considerato che l’unico avversario...

E' un finale di stagione tranquillo per la prima squadra della Ssd Colonna. I ragazzi di mister Luca Esuperanzi hanno già da tempo in tasca la salvezza e difficilmente potranno scalare o perdere tante posizioni considerato che l'unico avversario vicino è in classifica è il Real Montefortino nono con un punto in più (la Roman ottava ha dieci lunghezze di vantaggio e il Marna undicesimo ne ha sette di meno). «Ma vogliamo fare il maggior numero di punti possibili e chiudere in bellezza questo campionato».

L'intento è di Matteo Quaranta, attaccante classe 1997 che da qualche settimana sta trovando spazio con continuità nelle scelte di mister Esuperanzi. E domenica scorsa, nella partita interna contro l'Ordine Ingegneri Roma (l'Oir), ha realizzato una splendida doppietta, poi "impreziosita" dall'ulteriore doppietta di Bartoli per il 4-2 finale a favore del Colonna. «Sono molto felice per le due reti - dice Quaranta -, anche se il mio primo gol coi "grandi" era arrivato nella passata stagione quando ho esordito e dopo qualche minuto ho messo a segno la rete. Questa stagione l'avevo iniziata sempre con la Juniores, poi da qualche mese sono arrivate le prime convocazioni con la Seconda categoria e qualche settimana fa, nel 2-2 interno col Marna, ho segnato il mio primo gol stagionale a cui domenica scorsa ho aggiunto la doppietta contro l'Oir. Sinceramente non pensavo di avere tutto questo spazio, ma so che devo continuare a impegnarmi per meritare la fiducia del mister e della società». Un club che per Quaranta è quasi una "questione di pelle". «Ho sempre vissuto a Colonna e ho mosso qui i miei primi passi a livello calcistico - spiega l'attaccante - Poi ho fatto alcune esperienze in squadre del circondario come Zagarolo, San Cesareo, Monteporzio e Rocca Priora, ma da un paio d'anni sono rientrato a Colonna perché qui sto ad un passo da casa e posso giocare a pallone col solo pensiero di divertirmi». La Seconda categoria del club del presidente Giancarlo Urgolo tornerà in campo domenica fuori casa contro la Roman.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ssd Colonna calcio (II cat.), come segna il baby Quaranta: «Non pensavo di avere questo spazio»

FrosinoneToday è in caricamento