Ssd Colonna (calcio), il tecnico degli Allievi Domizi: «Momento difficile, ma non molliamo»

Non è un momento molto felice per gli Allievi provinciali della Ssd Colonna. La squadra di mister Roberto Domizi ha avuto un inizio di campionato molto complicato e ora è abbastanza corta nell'organico per via di alcune defezioni. Nell'ultimo...

domizi-nov-1

Non è un momento molto felice per gli Allievi provinciali della Ssd Colonna. La squadra di mister Roberto Domizi ha avuto un inizio di campionato molto complicato e ora è abbastanza corta nell'organico per via di alcune defezioni. Nell'ultimo turno la squadra ha ceduto per 3-1 con il Cecchina e anche gli episodi l'hanno condannata nei momenti "chiave" della partita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Abbiamo iniziato bene l'incontro – racconta Domizi -, poi a causa di un infortunio difensivo gli ospiti sono passati in vantaggio. Poco dopo è arrivato anche il raddoppio, ma il Colonna ha dimostrato di aver voglia di reagire e si è riportato sotto grazie alla rete di Litta prima dell'intervallo. Successivamente la squadra ha costruito anche delle buone opportunità per acciuffare il pareggio, ma purtroppo a inizio ripresa su una ripartenza il Cecchina ha realizzato il gol del 3-1 che di fatto ha concluso anzitempo la sfida». Nel prossimo turno il Colonna sarà impegnato fuori casa sul campo del Rocca Priora ancora fermo a zero punti. «Sarà una sfida tra squadre di coda e quindi possiamo giocarcela, anche se abbiamo poca possibilità di scelta considerando i problemi numerici di questo periodo. Dobbiamo tenere duro in questo delicato momento di stagione e magari sperare che a dicembre l'organico possa venire rinforzato perché la squadra ha delle qualità». Sin dall'inizio della stagione, comunque, era chiaro che l'obiettivo degli Allievi provinciali della Ssd Colonna non doveva essere l'alta classifica. «Il nostro primo traguardo era ed è tuttora quello di far crescere questo gruppo sia dal punto di vista collettivo e del gioco di squadra, sia da quello individuale. Non dobbiamo guardare al risultato o alla classifica perché si rischia di cedere dal punto di vista mentale, i ragazzi devono impegnarsi al massimo durante gli allenamenti e guardare alla loro crescita. Sapevo quali potevano essere le difficoltà di questa stagione e non mollo di certo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento