Ssd Colonna, il neo presidente è Simone Di Girolamo: «Questo club è speciale per me»

La Ssd Colonna cambia timoniere. Giancarlo Urgolo ha lasciato per motivi di lavoro la presidenza del club castellano che al suo posto ha scelto Simone Di Girolamo. Un volto notissimo dalle parti del centro sportivo “Tozzi” considerato che Di...

unnamed (2)-16

La Ssd Colonna cambia timoniere. Giancarlo Urgolo ha lasciato per motivi di lavoro la presidenza del club castellano che al suo posto ha scelto Simone Di Girolamo. Un volto notissimo dalle parti del centro sportivo “Tozzi” considerato che Di Girolamo è cresciuto nel settore giovanile del calcio della Ssd Colonna fino a indossare (già a 19 anni) la fascia di capitano della prima squadra con la quale ha giocato per lungo tempo e che per un breve periodo ha anche allenato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli ultimi anni Di Girolamo si è messo a disposizione del club a livello dirigenziale e ora ha assunto il ruolo di presidente. «Questo è un club speciale per me – dice il nuovo massimo dirigente della Ssd Colonna – Già in passato c’era stata la possibilità di ricoprire il ruolo di presidente, ma per motivi di impegni lavorativi non avevo potuto accettare. Ora ho un po’ più di tempo a disposizione e sono pronto a dedicarlo a questa società. Ringrazio Giancarlo Urgolo per l’impegno portato avanti e sono felice che abbia assecondato la nostra richiesta di continuare nel consiglio direttivo». Che presenterà tre novità: Giorgio Cascia (che sarà vice presidente), Marco Tozzi (che si occuperà del settore calcio prima squadra e Juniores prendendo di fatto il posto del fratello Claudio uscito dal consiglio anche lui per motivi di impegni lavorativi) e Federica Pierucci (che si occuperà del settore pattinaggio). Saranno ancora presenti Stefano Cugini (che si occuperà di Scuola calcio e farà funzioni di segretario), lo stesso Giancarlo Urgolo (che tornerà alla “delega” della pallavolo) e Giuseppe Tufano (che curerà come sempre il settore basket). «Io ho fatto un percorso nel calcio, ma cercherò di essere vicino a tutte le discipline della nostra polisportiva – rimarca Di Girolamo – So che mi attende un compito complicato, ma la mia esperienza decennale da consigliere comunale mi potrà sicuramente tornare utile». Tante le novità all’orizzonte, Di Girolamo accenna qualcosa. «Proveremo a inaugurare un nuovo settore tennis che si aggiungerà all’attività del calcio a 5 nel campo adiacente al pallone polivalente. Ritoccheremo ulteriormente verso il basso le quote di iscrizione perché ci rendiamo conto che il periodo non è semplice per le famiglie». La prima “uscita ufficiale” di Di Girolamo nelle vesti di presidente avverrà sabato a partire dalle 19,30 al centro sportivo per la consueta cena di fine stagione (con annessa musica dal vivo) a cui sono chiamati a partecipare tutti i tesserati e gli amici della Ssd Colonna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento