menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Fognini-2

Fabio Fognini-2

Tennis, Fognini lotta tre set ma cede a Berdych. Fuori tutti gli italiani agli Internazionali BNL

Lotta, suda e corre da ogni parte del campo ma alla fine anche Fabio Fognini è costretto ad abbandonare gli Internazionali BNL d’Italia, era l’ultimo azzurro ancora in corsa dopo le uscite di mercoledì della Errani e di un’eroica Knapp al terzo...

Lotta, suda e corre da ogni parte del campo ma alla fine anche Fabio Fognini è costretto ad abbandonare gli Internazionali BNL d'Italia, era l'ultimo azzurro ancora in corsa dopo le uscite di mercoledì della Errani e di un'eroica Knapp al terzo con la forte Kvitova.

Fabio cede agli ottavi al numero 5 del mondo il ceco Tomas Berdych con il quale aveva vinto le precedenti due sfide sul rosso (aveva perso sul veloce) con il punteggio di 63 36 76(2) dopo oltre 2 ore e mezza di battaglia sul "suo" Pietrangeli con i tifosi italiani che sin dall'ingresso in campo l'hanno spinto ad alta, altissima voce.

Fabio fa bene a fine gara a dire di non aver nulla da recriminarsi. "Ho giocato bene ma Berdych ha giocato meglio di me in alcuni importante momenti come nel tie break decisivo. Ringrazio il pubblico italiano per il grande tifo e nonostante la sconfitta arrivo a Parigi in ottima forma e sono veramente fiducioso di poter far bene anche perché fisicamente mi sento pronto ad affrontare i 5 set".

La Cronaca della Partita

Era la partita del giorno e sin dalla fine del match tra Wawrinka e Thiem il Pietrangeli era stracolmo di gente ben oltre la capienza di 3800 posti dichiarati. Ci saranno 5000 mila persone assiepate un po' ovunque molte delle quali nonostante abbiamo acquistato il ticket per il centrale preferiscono vedere il Fogna invece che Federer (avversario di Berdych nei quarti) che quasi in contemporanea sfidava e batteva il pennellone Anderson in due set nella giornata dei ritiri. Prima quello di Murray e poi quello della detentrice del titolo Serena Williams.

Berdych numero 5 del mondo sta vivendo un buonissimo momento e dall'inizio dell'anno non ha mai perso contro un giocatore fuori dalla top ten.

Fabio gioca il terzo turno a Roma per la prima volta e davanti al suo pubblico vuole fare bene anche perché con Berdych sulla terra nelle due precedenti occasioni ha sempre vinto.

PRIMO SET

L'ambiente è caldo, Berdych è accolto dai fischi e sembra di essere ad un incontro di Davis. Nel parterre non manca nessuno dai presidenti Malagò e Binaghi a Barazzutti alla Pennetta con tanto di famiglia al seguito (troppo simpatico il papà Oronzo).

Sul 1 a 0 arriva il break del ceco che scappa sul 2 a 1 e poi 4 a 1. Fabio cambia le scarpe da nere a bianche e rivince il game sotto la spinta di papà Fulvio. Sul 2 a 4 bel passante di dritto in corsa e il pubblico si accende. Palla break annullata con ace centrale e poi va sul 5 a 2. Fabio tiene il servizio e va 3 a 5 sotto, ma il numero 5 del mondo sta veramente in forma ed al servizio non sbaglia nulla 63 in 44 minuti.

SECONDO SET

Bisogna inventarsi qualcosa altrimenti la partita scappa via troppo velocemente, Fabio capisce che è il momento di far giocare dippiù il suo avversario di dritto ma i "dai faaaa" della mamma siamo sotto 2 a 0 ed il papà invoca la prima palla quasi disperatamente.

Da questo momento la partita cambia verso e Fabio prende fiduci e brekka finalmente il suo avversario per la prima volta e si porta in vantaggio sul 3 a 2. Berdych inizia a sbagliare soprattutto di dritto e concede tre palle break fondamentali. Dalle tribune spunta il cartello "daje Fogna" e si va sul 4 a 2 ed a 0 sul 5 a 2. 53 in 1 ora e 24 minuti e dopo i primi due set point annullati Fabio riesce a portare a casa il parziale con il pubblico tutto in piedi ad inneggiare il suo nome.

Terzo set

Il terso parziale, come avviene di solito, diventa una guerra di nervi e di servi vincenti. Fabio resta attaccato a Thomas e per forza di cose dopo due ore e mezza si arriva al tie break decisivo, qui Fabio Sbaglia una facile volee per andare sul 2 a 1 ed il ceco prende il largo con il pubblico oramai ammutolito.

Da Roma, Daniele Flavi (AGL)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento