Todis Lido di Ostia Futsal (serie B) agli ottavi di Coppa. Corsetti: «Vogliamo un’altra Final Eight»

E’ davvero un bellissimo inizio di 2017 per il Todis Lido di Ostia Futsal. La squadra di mister Roberto Matranga ha staccato il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia di serie B, ultimo atto prima della eventuale partecipazione (sarebbe la...

corsetti marz (1)

E’ davvero un bellissimo inizio di 2017 per il Todis Lido di Ostia Futsal. La squadra di mister Roberto Matranga ha staccato il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia di serie B, ultimo atto prima della eventuale partecipazione (sarebbe la seconda consecutiva) alle prestigiose Final Eight della manifestazione.

Netto il 7-2 con cui i lidensi hanno travolto i toscani del Montecalvoli: sotto gli occhi, tra gli altri, del neo presidente della Divisione calcio a 5 Andrea Montemurro, sono andati in rete Cutrupi (doppietta), Barra, Fred, Lutta, Bacoli e De Cicco. «Una gara davvero ben giocata – commenta il portiere classe 1991 Alessandro Corsetti – Abbiamo iniziato con il piglio giusto e all’intervallo siamo arrivati in vantaggio per 3-0. Nella ripresa gli ospiti hanno tentato una reazione segnando la loro prima rete, ma abbiamo subito replicato chiudendo la partita. Sono contento per i gol di Lutta e Bacoli che ormai si sono pienamente inseriti nel nostro gruppo. La Coppa Italia, come abbiamo sempre detto, è una manifestazione a cui teniamo tanto: l’anno scorso abbiamo “assaggiato” cosa vuol dire partecipare ad una Final Eight e ora vogliamo tentare di ritornarci». Il portiere sta sfruttando le possibilità che mister Matranga gli sta dando nell’ultimo periodo. «Mazzuca ha un problema fisico e io sto parando anche per lui. Siamo due portieri dalle diverse caratteristiche, ma penso che la squadra sia tranquilla se gioca l’uno o l’altro» rimarca Corsetti. La qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia ha chiuso una “tre giorni” davvero positiva per il Todis Lido di Ostia Futsal che sabato scorso aveva guadagnato altri due punti sulla prima (e visti i distacchi dalle altre, ormai unica) concorrente per la vittoria finale, quella Brillante Torrino passata da quattro a sei lunghezze di distanza. «Come già detto in precedenza, non dobbiamo guardare alle altre, ma pensare solo a noi stessi. Dipende da noi». Sabato torna il campionato e i lidensi sono attesi dall’insidiosa trasferta sul campo della Virtus Fondi. «Sono cambiati molto rispetto alla sfida d’andata, a cominciare dall’allenatore: Pozzi è una grande persona e un tecnico preparatissimo, maniacale. Ma noi andiamo lì consapevoli delle nostre possibilità e vogliamo continuare a vincere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento