Torre Angela calcio (Juniores Prim.), Calvanese: «Avremmo meritato nove o dieci punti in più»

La Juniores Primavera del Torre Angela sembra vicina a trovare gli equilibri giusti. Dopo una prima parte di campionato un po' "zoppicante" (almeno dal punto di vista dei risultati), la squadra di mister Enzo Calvanese ha salutato gli impegni...

La Juniores Primavera del Torre Angela sembra vicina a trovare gli equilibri giusti. Dopo una prima parte di campionato un po' "zoppicante" (almeno dal punto di vista dei risultati), la squadra di mister Enzo Calvanese ha salutato gli impegni ufficiali rifilando un rumoroso 5-1 interno al Pro Calcio Ferentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sfida è stata caratterizzata dalla doppietta di Fadda e dai gol di Silla, Papa e Cristian Dominici e il risultato finale fa capire bene l'andamento del match. «Eppure siamo andati inizialmente in svantaggio – racconta Calvanese -, ma il gol della squadra ciociara è stato davvero episodico, vale a dire un tiro dalla distanza che ha sorpreso il nostro portiere in quel momento "controsole". Ma i ragazzi non si sono mai smarriti e hanno reagito immediatamente, costruendo tante occasioni e chiudendo la prima frazione in vantaggio per 3-1. Poi nella ripresa abbiamo arrotondato». Secondo Calvanese l'attuale classifica della Juniores Primavera non rispecchia affatto il reale valore della squadra. «Speriamo che il nuovo anno ci dia maggiori soddisfazioni dal punto di vista dei risultati. Non credo di esagerare quando dico che la squadra avrebbe meritato almeno nove o dieci punti in più per il livello di gioco espresso». All'orizzonte c'è ora la lunga sosta natalizia e successivamente il 2017 del Torre Angela si riaprirà con il sempre sentito derby sul campo dell'Atletico Torbellamonaca Breda. «Nella seconda parte di stagione mi aspetto la conferma da parte dei "vecchi" del gruppo che siamo sulla nuova strada e allo stesso tempo vedremo il livello di crescita dei nuovi arrivati, il difensore centrale Sciullo (arrivato dalla Juniores regionale dell'Atletico Torrenova, ndr) e il centrocampista argentino Almiron. Se sono "preoccupato" della gestione degli allenamenti sotto le feste? E' un problema che devono affrontare tutti i tecnici che allenano squadre di queste età, comunque pochi dei nostri ragazzi andranno fuori per alcuni giorni di vacanza e in ogni caso quello che ho chiesto a loro è di continuare a muoversi per farsi trovare pronti alla ripresa delle attività ufficiali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento