Martedì, 26 Ottobre 2021
Roma

Piedimonte, “La politica incalzi Fiat auto: per ora la notizia dell’acquisto di Crysler ha fatto salire la Borsa, non le ore lavorative degli operai”

“E’ sempre più crescente, in queste ore, come testimonia anche la Borsa di Milano, l’euforia per l’acquisto da parte di Fiat Auto della Crysler. Euforia anche per il nostro territorio e per il sito di Piedimonte San Germano

"E' sempre più crescente, in queste ore, come testimonia anche la Borsa di Milano, l'euforia per l'acquisto da parte di Fiat Auto della Crysler. Euforia anche per il nostro territorio e per il sito di Piedimonte San Germano

per il quale si prospetta la svolta e la ripresa della produzione che finalmente assicuri lavoro e futuro agli operai.

Tuttavia finché non sarà tutto messo nero su bianco e dalla catena di montaggio non esca finalmente la nuova autovettura da produrre, l'unica certezza per i lavoratori di Piedimonte consiste nel perdurare della cassa integrazione e delle poche giornate lavorative nel mese di gennaio.

Sarebbe compito della politica, a questo punto, incalzare l'azienda, chiedere non solo a parole, ma impegni scritti e tempi certi per Piedimonte, dove si dovrebbe produrre Alfa Romeo e nuovi modelli per il mercato estero. Si dovrebbe, ma quando?

Ecco perchè sarebbe opportuno che i nostri rappresentanti istituzionali, al Parlamento, alla Regione, in raccordo con il territorio, facessero azione di pressione, anche sotto forma di interrogazioni, richieste di tavoli di concertazione con il management aziendale. Piedimonte ha bisogno di impegni concreti, è tempo, ormai, che la Fiat utilizzi la catena di montaggio di Piedimonte per fare uscire nuovi modelli di auto. Questo è l'unico obiettivo. Per adesso non lo abbiamo, abbiamo un annuncio che ha fatto balzare le azioni di Fiat auto e guadagnare gli investitori, ma non aumentare le ore di lavoro effettive degli operai.

Da parte mia, in qualità di presidente dell'Unione Cinquecittà, rilancio il ruolo della Cabina di Regia dei sindaci e del Comitato per lo sviluppo sull'indotto Fiat: siamo pronti ad ospitare proprio a Piedimonte una grande iniziativa a favore del lavoro e dell'occupazione non solo dello stabilimento automobilistico, ma dell'intero indotto collegato, con un invito speciale. Venga anche Marchionne e ci dica cosa vuole produrre a Piedimonte e quando".

Antonio Di Nota - Presidente Unione Cinquecittà

IL COMUNE DI COLLE SAN MAGNO SCRIVE AL NUOVO PREFETTO EMILIA ZARRILLI

Il Comune di Colle San Magno ha inviato una lettera di benvenuto al nuovo Prefetto di Frosinone, Emilia Zarrilli. Scrive il sindaco Di Nota nella missiva:

"Eccellenza illustrissima, interpretando i sentimenti della comunità che rappresento, mi pregio rivolgerle il saluto di benvenuto del comune di Colle San Magno nella nostra provincia per ricoprire il ruolo di Prefetto di Frosinone".

"L'ufficio prefettizio - continua il primo cittadino - rappresenta il presidio dello Stato nel territorio, strumento di governo e assistenza per le nostre popolazioni, in particolare per i Piccoli Comuni che mai come in questo momento hanno bisogno di sostegno forte e di assistenza continua da parte delle istituzioni. Nel rivolgerle l'augurio di benvenuto e di buon lavoro, le manifesto la disponibilità alla piena collaborazione, nella certezza di averla presto tra noi per mostrarle la vitalità del nostro paese e della locale amministrazione che, con sforzi continui, cerca di assicurare non solo i servizi minimi ai cittadini, ma di programmare la crescita e lo sviluppo puntando su cultura, turismo, ambiente ed enogastronomia.

"L'aspettiamo a Colle San Magno Eccellenza - conclude Di Nota - in particolare per farle visitare la nostra ultima realizzazione, orgoglio di una intera comunità: il Museo Vivo della Memoria che testimonia le sofferenze e il coraggio della popolazione nei momenti assai difficili della seconda guerra mondiale. E' Colle San Magno, infatti, un paese collocato immediatamente a ridosso del fronte di Cassino, la città martire di cui quest'anno ricorre il settantesimo anniversario della distruzione".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piedimonte, “La politica incalzi Fiat auto: per ora la notizia dell’acquisto di Crysler ha fatto salire la Borsa, non le ore lavorative degli operai”

FrosinoneToday è in caricamento