V. Divino Amore calcio (I cat.), il dispiacere di Arduini: «Un peccato saltare il Lavinio»

La Virtus Divino Amore fino alla fine. Negli occhi e nei cuori dell'ambiente del club capitolino c'è ancora il colpo di coda con cui la Prima categoria ha violato il campo del Real Rocca di Papa: il gol di Maramao allo scadere ha regalato tre...

arduini rc (9) (Medium)

La Virtus Divino Amore fino alla fine. Negli occhi e nei cuori dell'ambiente del club capitolino c'è ancora il colpo di coda con cui la Prima categoria ha violato il campo del Real Rocca di Papa: il gol di Maramao allo scadere ha regalato tre punti importantissimi e la momentanea quarta posizione in classifica, a meno quattro dalla vetta occupata dal Colle Oppio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Una vittoria molto pesante – conferma il difensore centrale classe 1994 Alessio Arduini – perché anche questo era uno scontro diretto e su quel campo non era facile vincere. Loro sono una squadra tosta e molto dotata agonisticamente, noi però abbiamo avuto le occasioni migliori soffrendo solo nella parte finale del primo tempo». Il centrale si è perfettamente calato nella realtà della Prima categoria nonostante un curriculum di tutt'altro livello. «Ho giocato in Eccellenza col Città di Fiumicino e in serie D con l'Anzio – racconta Arduini -, mentre l'anno scorso sono stato fermo per un problema alla schiena che ora è praticamente superato. Sono arrivato alla Virtus Divino Amore perché conoscevo il presidente e alcuni attuali compagni di squadra: ho pensato soprattutto a rimettermi in gioco e a divertirmi, sono contento della scelta che ho fatto». Nel prossimo turno, però, dovrà osservare i suoi compagni dalla tribuna. «Ero in diffida da qualche settimana e a Rocca di Papa sono stato ammonito – spiega il difensore centrale – Purtroppo salterò una partita importante, ma sono certo che i miei compagni daranno il massimo». L'avversario di turno, da affrontare stavolta tra le mura amiche del Millevoi, sarà il Lavinio Campoverde, una squadra che ha appena un punto in meno dei ragazzi di mister Magrelli. «All'andata si imposero 3-0, ma quello era tutta un'altra Virtus Divino Amore – dice Arduini – Domenica sarà una partita diversa, un altro scontro diretto dalla posta in palio molto importante. La classifica è cortissima perché questo è un campionato livellato verso l'alto e basta un piccolo passo falso per scivolare indietro di diverse posizioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento