Valmontone, Alessio Graziani pioniere del Management della Responsabilità Sociale nello sport presenta le sue innovazioni

L’ 8 Luglio 2016  si è svolto a Roma, alla presenta di numerose Federazioni e società sportive, il workshop  “Responsabilità Sociale nelle organizzazioni sportive: una leva strategica per il proprio sviluppo” organizzato dallo Studio Tributario...

allievi-pileum

L’ 8 Luglio 2016 si è svolto a Roma, alla presenta di numerose Federazioni e società sportive, il workshop “Responsabilità Sociale nelle organizzazioni sportive: una leva strategica per il proprio sviluppo” organizzato dallo Studio Tributario Romei e CSR Sport.

Gli autorevoli esperti che sono intervenuti hanno trattato il tema della responsabilità sociale sotto molteplici punti di vista, presentando i vantaggi, in termini di valorizzazione delle risorse umane, accountability, trasparenza e reputationderivanti dall’adozione di un approccio gestionale etico e responsabile da parte organizzazioni sportive.

Particolare interesse ha destato l’intervento di Alessio Graziani, CSR Manager presso il Città di Valmontone A.s.d, il quale ha espostole motivazioni e le soluzioni adottate dal proprio sodalizio.

Dichiara Graziani che “ la responsabilità sociale rappresenta uno strumento essenziale per rendere possibile l’attuazione della mission di ogni organizzazione sportiva. Quella del Città di Valmontone A.s.d è una mission ambiziosa e composta da tre parti: una “ istituzionale” finalizzata all’avvio al gioco del calcio, una di natura “etica”, che ci impone di agire rispettando e trasmettendo i valori nobili di questo sport , ed una “sociale” che ci vede impegnati a creare valore per la comunità e gli stakeholder. La necessità di operare rispettando questi vincoli ideali, ci ha portato a ridefinire l’assetto della governance: per farlo si è reso necessario un percorso di change management al termine del quale abbiamo deciso di introdurre un nuova figura, il CSR Manager, che sarà appunto chiamata a gestire la nostra strategia di responsabilità sociale”.

“Noi crediamo- continua Graziani- che questi cambiamenti ci aiuteranno a realizzare il nostro sogno, ovvero trasformare il Città di Valmontone A.s.d. in un ambiente, in un luogo di contaminazione culturale e valoriale, con una funzione non solo ludico-ricreativa-sportiva, ma soprattuttoformativa ed educativain grado di supportare il ruolo dei genitori e delle istituzioni scolastiche, con l’obiettivo di consegnare alla collettività non solo “ottimi calciatori/calciatrici”, ma soprattutto“onesti/e ed esemplari uomini e donne”.

Al fine di raggiungere questi obiettivi, nella prossima stagione 2016/2017 introdurremo nuovi strumenti di gestione della RS come il “contratto di rete sociale” ed il “parco della CSR”, oltre a nuove tipologie di allenamento ed attività (progetto “Valori in campo” e “ allenamenti in inglese”) ad essa ispirati .

“ Tuttavia gestire la responsabilità sociale è impresa ardua soprattutto perché non esistono altri case history di riferimento nel mondo sportivo: per questo motivo nei prossimi mesi aderiremo al progetto “Erasmus+- Programma europeo per l’istruzione e la formazione” al fine di presentare le nostre soluzioni ai diversi partner europei ed avviare un dialogo per la definire delle linee guida internazionali in materia di responsabilità sociale applicata allo sport”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie a queste soluzioni il Città di Valmontone A.s.d. si conferma come punto di riferimento nazionale per il management della corporate sociale responsability nel settore sportivo: una lungimiranza ed un knowhow che innegabilmente meritano di essere sostenute e valorizzate perché patrimonio e risorsa per tutta la nostra collettività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento