Valmontone, basket: la virtus verso i play off; parla coach origlio. Per noi esame di maturità

Archiviata la regular season, la Air Fire Virtus Valmontone ha ripreso gli allenamenti in vista dell’esordio casalingo di domenica prossima, nel quarto di finale dei play off, contro la Amatori Pescara, classificatasi al Quinto posto nel girone D.

logo-virtus-valmontone-basketball-pallacanestro-1

Archiviata la regular season, la Air Fire Virtus Valmontone ha ripreso gli allenamenti in vista dell’esordio casalingo di domenica prossima, nel quarto di finale dei play off, contro la Amatori Pescara, classificatasi al Quinto posto nel girone D.

Disputano i playoff le squadre classificate dal 1° all’8° posto di ognuno dei 4 gironi del campionato di Serie B. Le squadre qualificate sono state così accoppiate sul tabellone: 1D-8C; 4C-5D; 3D-6C; 2C-7D. I quarti di finale si disputano al meglio delle 3 gare (casa-fuori-casa). Le semifinali e le finali si disputano al meglio delle 5 gare (casa-casa-fuori-fuori-casa). Le vincenti di ognuno dei quattro tabelloni playoff disputeranno la Final Four promozione (10-11 giugno), che assegnerà le tre promozioni in Serie A2 per il campionato 2017/2018.

La Air Fire Virtus Valmontone giocherà Domenica la prima gara in casa, gara due giovedì 4 maggio a Pescara. Eventuale gara 3 domenica 7 maggio a Valmontone

Alla ripresa degli allenamenti, in casa Virtus ha parlato coach Agostino Origlio. «Aver centrato il nostro obiettivo stagionale – ha detto Origlio -, che era quello di fare meglio della passata stagione guardando senza dubbio ad un piazzamento play off, ci soddisfa e ci ripaga dei sacrifici e dell'impegno che tutti hanno profuso. Per questo, prima di tuffarci nei play off, voglio ringraziare la società per la serietà e la disponibilità, i ragazzi, anche chi per scelte diverse non ha chiuso la stagione con noi, che hanno creduto nel lavoro tecnico, dimostrandosi affidabili sia dal punto di vista tecnico che umano. Grazie alle nostre famiglie, che oltre ad essere il nostro sesto uomo ci hanno sempre supportato ed incoraggiato, ed allo staff del settore giovanile che ci ha aiutato quando avevamo purtroppo problemi di infortuni. Grazie, infine, allo staff tecnico; persone competenti in ambito tecnico e di elevato spessore umano».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica l’esordio nei play off. «La serie contro Pescara – ha detto il coach - ci dirà se siamo in grado di superare un vero esame, perché la post season ha un valore aggiunto unico, una atmosfera particolare. Vogliamo onorare questo traguardo che è un corridoio che conduce alla serie A. Questo è un risultato storico per la nostra giovane società al suo secondo anno di B. Vogliamo continuare a credere che, con umiltà ed impegno, si possano raggiungere risultati migliori di quelli che fino adesso abbiamo raggiunto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento