Roma

Valmontone, ci scrive la figlia dell’uomo accusato di essere un falso cieco: “mio padre ha la malattia di Leber”

Abbiamo ricevuto questa lettera che pubblichiamo di seguito dalla figlia dell’uomo di Valmontone che nei giorni scorsi era stato arrestato dalle forze dell’ordine nell’ambito di un’operazione contro le truffe ai danni dello stato. Come sempre non...

Abbiamo ricevuto questa lettera che pubblichiamo di seguito dalla figlia dell'uomo di Valmontone che nei giorni scorsi era stato arrestato dalle forze dell'ordine nell'ambito di un'operazione contro le truffe ai danni dello stato. Come sempre non è nostra intenzione fare processi a nessuno (nel pezzo di cronaca il nome della persona non è mai stato fatto e non sono state messe neanche le iniziali) ma riportare solo i fatti come ci sono stati raccontati. Ben vengano queste lettere di precisazione da parte dei diretti interessati (o dai loro familiari) che noi saremo sempre pronti a pubblicare senza nessun problema. (DF)

Ecco la lettera?sono la figlia dell'ormai diventato famoso 69enne di Valmontone sulla quale è stato scritto un articolo il 13 giugno scorso.

Non sarò sicuramente in gamba come voi con le parole ma vi assicuro che quello che sto per scrivere è vero al 100% e non si tratta di un mucchio di informazioni sbagliate come quelle che sono state riportate sull'articolo. Mio padre è stato accusato di non essere cieco ed è stato sbattuto su tutti i giornali con tanto di foto.

sapete cos'è la MALATTIA DI LEBER???vi consiglio di andarvi a fare un giro su google e di studiarla bene questa malattia...perché è la malattia che circa 15 anni fa ha colpito mio padre.

non so cosa abbia spinto i carabinieri ad aprire un'indagine su di lui ma vi assicuro che mio padre non è assolutissimamente in grado di guidare, di fare la spesa o di girare da solo per il paese come è stato scritto. Se vi turba tanto la foto di lui che getta i rifiuti...vi dico che sono 15 anni che mia madre si ferma con la macchina davanti lo stesso secchione e sono altrettanti 15 anni che mio padre ripete lo stesso gesto tutte le mattine. Perché non lo provate a fare anche voi ad occhi chiusi per una settimana così vi rendereste conto che diventerebbe un gesto naturale e spontaneo come se foste una persona normale che scende e getta il sacchetto!!! un altro punto da chiarire...come avete fatto ad ottenere la foto???lo sapete che non si poteva assolutamente pubblicare???

sapete quali effetti sta provocando tutta questa storia a mio padre e alla mia famiglia? Mio padre è cieco. Lo confermerà anche il suo DNA. E' stato accusato ingiustamente e non è giusto che debba passare questo inferno. Vi ricordo che il processo non è ancora chiuso e non è giusto che venga accusato come un truffatore perché nessun giudice lo ha giudicato tale cosa che voi come "giornalisti" avete fatto. Adesso chiedo che venga scritto un altro articolo che dica tutta la verità. Siamo disposti anche ad una intervista. attendo una risposta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, ci scrive la figlia dell’uomo accusato di essere un falso cieco: “mio padre ha la malattia di Leber”

FrosinoneToday è in caricamento