Valmontone – Colleferro, 10 mila euro per fare la modella, ma la truffa è dietro l’angolo

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DALL'AECI ROMA SUD - Nel settembre 2015 una signora della zona tra Valmontone – Colleferro ed Artena - aderiva ad una scrittura privata (in realtà un vero e proprio contratto di rappresentanza in esclusiva), formulata...

cassino-polizia-commissariato-auto

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DALL'AECI ROMA SUD - Nel settembre 2015 una signora della zona tra Valmontone – Colleferro ed Artena - aderiva ad una scrittura privata (in realtà un vero e proprio contratto di rappresentanza in esclusiva), formulata unilateralmente, ovvero senza alcuna trattativa, da noto agente di moda.

Il citato contratto, modulo prestampato, veniva trasmesso alla sig.ra “Rossi”, mediante email e -previa sottoscrizione- veniva inoltrato dalla stessa con identico mezzo di comunicazione. Con tale contratto, l’Agente assumeva in via esclusiva, senza alcuna possibilità di delegare terzi, l’incarico di assistere la sig.ra “Rossi” nella sua attività artistica, impegnandosi ad adoperarsi per fini economici, in qualsiasi forma e modo, nella promozione della immagine della giovane donna, ovvero, degli avvenimenti in cui la medesima sarebbe stata impegnata. A distanza di pochi giorni, quest’ultima iniziava a ricevere - da distinta agenzia - alcune e-mail con cui veniva invitata a presenziare a presunti casting e provini. Le suddette comunicazioni, oltre ad essere prive di indicazioni circa le modalità di svolgimento dei supposti eventi artistici a cui la sig.ra “Rossi” veniva invitata a partecipare, si presentavano prive di qualsiasi sottoscrizione e non erano in alcun modo riconducibili al noto Agente di moda. Senza tener conto del fatto che pervenivano anche poche ore prima dell’evento (che spesse volte si sarebbe tenuto a diversi km di distanza) con impossibilità di raggiungere la location nel breve periodo. Dopo circa un mese dalla presunta sottoscrizione del contratto, con missiva raccomandata, a firma di un legale, perveniva alla sig.ra “Rossi” un invito alla negoziazione assistita obbligatoria, avente ad oggetto la richiesta di pagamento della penale pattuita di € 10.000,00.

Questa la storia della ragazza rivoltasi presso le nostre sedi

Come si può chiedere ad una giovane fotomodella… alle prime esperienze… una penale di 10.000€ ?? Si potrebbe parlare di una attività truffaldina al limite dell’estorsivo???

Di seguito i nostri recapiti:

A.E.C.I. ROMA SUD

VIA CASILINA 185 – 00038 VALMONTONE (RM)

VIA DEI MERLI 2/4 – 00044 FRASCATI (RM) Tel 3481788786 – 3249959867 - Fax 0699367488 romasud@euroconsumatori.eu

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento