Valmontone, consacrato Arcivescovo nella sua parrocchia Mons. Luigi Vari che ora andrà a Gaeta (Video)

Consacrato dal Vescovo della Diocesi di Velletri-Segni  Mons. Vincenzo Apicella l’arcivescovo, nella sua chiesa di Santa Maria Assunta a Valmontone, Mons. Luigi Vari. Il prelato è stato nominato da Papa Francesco ed è il secondo Vescovo nativo...

 

Consacrato dal Vescovo della Diocesi di Velletri-Segni Mons. Vincenzo Apicella l’arcivescovo, nella sua chiesa di Santa Maria Assunta a Valmontone, Mons. Luigi Vari. Il prelato è stato nominato da Papa Francesco ed è il secondo Vescovo nativo di Segni, dopo Mons. Lorenzo Loppa (vescovo di Anagni-Alatri) che fu nominato da Giovanni Paolo II. Una cerimonia semplice ma di forte impatto perché la prostazione di Mons Vari è avvenuta alla presenza dei Vescovi Loppa, di Mons. Spreafico (Vescovo di Frosinone-Ferentino), Mons. Sigalini (Vescovo di Palestrina), del Vescovo uscente di Gaeta Mons. D’Onorio (che Mons. Vari andrà a sostituire dal 1 luglio), Mons. Domenico Pompili (vescovo di Rieti), Mons. Parmeggiani ( Vescovo di Tivoli) e in prima fila il Presidente della Giunta Regionale Nicola Zingaretti, accompagnato dal Presidente del Consiglio Regionale Daniele Leodori, dall’On. Carella e dal Sindaco di Valmontone Latini e dal Vice Sindaco di Gaeta e da altri sindaci del comprensorio. Dal Dirigente del Commissariato di Colleferro Dott. Gigli, dal Comandante la Compagnia di Colleferro Cap. Meleleo. Ma tanta è stata soprattutto la Sua gente, tanta, anzi tantissima, che sin dall’ora di pranzo si è presentata in piazza, nella parte alta del paese, per assistere al rito religioso di consacrazione del loro parroco con un curriculum personale di studi davvero eccezionale essendo un grande studioso della Bibbia. Nel 1991 è stato nominato parroco di Santa Maria Maggiore in Valmontone dove attualmente svolge il suo ministro pastorale. L’8 Febbraio 2003 è stato nominato Cappellano di Santità. Nel 2010 consegue il Dottorato in Teologia Biblica presso la Pontificia Università di San Tommaso d’Aquino di Roma. Dal 1983 è membro del Consiglio Presbiterale, dal 1985 è docente al Pontificio Collegio Leoniano di Anagni. Nel 1991 è membro del Collegio dei Consultori, dal 1995 è Vicario Episcopale per la Pastorale. Dal 1992 al 2002 è Docente di Sacra Scrittura del Nuovo Testamento presso l’Istituto Apollinare della Pontificia Università della Santa Croce. Dal 2002 è professore straordinario presso l’Istituto Teologico Leoniano di Anagni, dal 2010 è Direttore dello stesso Istituto. Tassativamente vietata, anche a privati, la riproduzione di foto gentilmente concesse da Filippo Rondinara cosi come del video.

Servizio di Giancarlo Flavi

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento