Roma

Valmontone, la Mattia contro la Meloni (FdI). "Mi vergogno del suo gesto offende. Strumentalizza la festa della donna"

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Strumentalizzare la festa della donna per fini elettorali, provocando dei danni oggettivi a tante donne e tanti uomini che ogni giorno vivono e lavorano con estrema fatica, credo sia il modo peggiore per rendere onore...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Strumentalizzare la festa della donna per fini elettorali, provocando dei danni oggettivi a tante donne e tanti uomini che ogni giorno vivono e lavorano con estrema fatica, credo sia il modo peggiore per rendere onore alle conquiste che abbiamo ottenuto negli anni e con grossi sacrifici. La scorsa notte, sia a Valmontone che in tutto il territorio, squadre di attacchini dell'onorevole Giorgia Meloni, di Fratelli d'Italia, hanno imbrattato muri, i cassonetti e spazi pubblicitari a pagamento per affiggere manifesti con strumentali auguri per la festa della donna in cui spicca soltanto il volto della giovane deputata e il simbolo del partito".

Lo dichiara il vice sindaco di Valmontone, Eleonora Mattia, annunciando che domani, per la giornata della donna, si terrà una festa presso la città dello sport in località Sant'Anna.

"Peccato - aggiunge la Mattia - che, per fare questo, la Meloni abbia ricoperto, senza alcun rispetto per nessuno, manifesti mortuari e pubblicitari, magari realizzati da qualche giovane imprenditrice che aveva speso dei soldi - e di questi tempi sappiamo quanto sia duro - sia per la stampa che per pagare la tassa di affissione. Da donna mi vergogno per un simile comportamento, che offende tutta la categoria, da amministratore pubblico chiederò agli organi di polizia di sanzionare in modo esemplare questo gesto incivile che imbratta la città a danno della collettività e di molti singoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, la Mattia contro la Meloni (FdI). "Mi vergogno del suo gesto offende. Strumentalizza la festa della donna"

FrosinoneToday è in caricamento