Valmontone, successo per l’ottobrata a Valle Cardinale dei Produttori Latte Casilina

L’abbondante pioggia notturna non ha fermato il successo della quarta edizione dell’ottobrata a Valle Cardinale di Valmontone, organizzata da Produttori Latte Casilina Società Cooperativa a m.p., dove è stato possibile degustare i prelibati...

cooperativa-produttori-latte-casilina

L’abbondante pioggia notturna non ha fermato il successo della quarta edizione dell’ottobrata a Valle Cardinale di Valmontone, organizzata da Produttori Latte Casilina Società Cooperativa a m.p., dove è stato possibile degustare i prelibati prodotti dei soci e soprattutto gustare la carne alimentata con prodotti locali.

E’ questa un’importante realtà economica della zona che associa in prevalenza aziende che si affacciano sulla Casilina da Colonna ad Anagni che permette di consumare prodotti a km 0, dal produttore al consumatore, con la fornitissima macelleria posta sulla Casilina al km 45,60.

L’esposizione dei prodotti, durante le tre giornate, ha fatto da degna cornice a questa iniziativa che serve a far conoscere ancora di più una realtà che sta custodendo con impegno e salvaguardia un territorio e soprattutto un patrimonio agricolo-zootecnico al quale serve una forte rivalutazione, anche se la concorrenza con i paesi esteri, dove il costo del lavoro è certamente molto al di sotto di quello italiano, si fa sempre più dura. Loro hanno una burocrazia meno faragionasa di quella italiana. Il prezzo del latte alle stalle alcune lobbi lo fanno costare sempre di meno, insomma i problemi non mancano, c’è però questa bella realtà di Valmontone e di Colonna, con le due macellerie, che sono il punto di lancio delle nostre aziende zootecniche.

Quest’anno poi, l’ottobrata, è stata presentata con un depliant realizzato dalla classe II B Media Statale G.Zanella dell’istituto Comprensivo Beata Madre Teresa di Calcutta (anno scolastico 2015-2016) in occasione del concorso “ Le nostre radici per un nuovo futuro” ad indicare che veramente si vuole puntare al futuro con i giovanissimi

La festa è servita per stare tre giorni insieme, ma soprattutto per far conoscere la bontà dei prodotti che sono in vendita nei due negozi di Valmontone e Colonna.

Così, i tre giorni, oltre ad assistere a tante esibizioni campestri, a balli di gruppo, sono serviti anche per far conoscere i produttori che comunque portano il latte alla cooperativa, ma che sono sconosciuti al pubblico. Per loro è stata un’importante vetrina. Tanto da far dire al Presidente Giuseppe Marchetti che: "si è messa in evidenza la bontà di questa cooperativa che conta circa 200 associati, che producono 25 milioni di litri di latte l’anno, tutto portato alla centrale del latte di Roma. La festa serve a fare in modo che i cittadini prendano coscienza di questa nostra realtà che lavora sulla filiera corta a km zero e che soprattutto offre prodotti di qualità, anche perché abbiamo un nostro mattatoio e tutto quanto che si produce è tracciabile”. "Per quanto riguarda il problema del lattee dei suoi costi - ci dice il presidente Marchetti- la concorrenza con l’estero è notevole, poiché loro hanno un costo di gestione molto basso, a cominciare dall’energia elettrica, ma soprattutto hanno dimensioni di aziende da non meno di 200 ettari di terreno. Cosa questa che non avviene da noi. Quindi per loro fare produzione di latte e molto meno costoso di quello che costa al sud dell’Italia e in Italia Centrale”.

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento