menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20150320_080054

20150320_080054

Valmontone, tre napoletani arrestati con 80 mila euro mentre stavano rapinando la filiale del Monte dei Paschi

Spettacolare arresto di tre rapinatori sorpresi dai carabinieri ancora dentro una banca a Valmontone mentre si erano appena fatti consegnare 80 mila euro dal cassiere minacciandolo con un taglierino.

Spettacolare arresto di tre rapinatori sorpresi dai carabinieri ancora dentro una banca a Valmontone mentre si erano appena fatti consegnare 80 mila euro dal cassiere minacciandolo con un taglierino .

Erano all'incirca le 13 e 30 di giovedì quando due persone dall'accento napoletano con il volto travisato si presentano nella Filiale del Monte dei Paschi di Siena, in Piazza della Rinascita, fanno spostare un cliente e cercano di far scattare il dispositivo che emette i soldi. Ma, mentre i malviventi erano ancora dentro la banca, fuori arrivano quattro gazzelle dei Carabinieri che circondano la banca, con mitra spianati, sembrava una scena da film- ci ha raccontato un testimone oculare- invece si trattava di un fatto che stava realmente accadendo.

I carabinieri convincono i malviventi a desistere dalla loro azione criminosa durata circa 30 minuti vengono ammanettati e portati in caserma, dove sono stati interrogati per capire se erano soli o se vi erano altri complici fuori che li attendevano per scappare una volta compiuta la rapina.

Ovviamente sono stati arrestati e messi a disposizione del magistrato che ha confermato i fermi in attesa di poterli interrogare. Intanto, i Carabinieri intervenuti hanno fatto cessare l'allarme e tutto è tornato alla normalità, tanto che nel pomeriggio gli sportelli sono stati riaperti.

I dipendenti della filiale, rimasti sotto scacco dei rapinatori per circa 30 minuti, sono stati liberati dai militari intervenuti e fortunatamente non hanno riportato lesioni.

Le successive attività svolte dagli uomini dell'Arma hanno permesso di rinvenire nei pressi dell'istituto di credito anche l'autovettura, una Peugeot 206, utilizzata dai rapinatori, che è stata sottoposta a sequestro.

La brillante operazione ha riscosso il plauso del Procuratore della Repubblica di Velletri, dott. Francesco PRETE, che ha recentemente costituito uno specifico pool di magistrati proprio al fine di contrastare sempre più efficacemente la recrudescenza del fenomeno delle rapine.

Valmontone Rapina 2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento