Velletri, arrestati un baby pusher ed un africano

  Interminabile giornata lavorativa quella di ieri per due agenti della Polizia di Stato del commissariato di Velletri. Durante il turno pomeridiano di normale servizio di controllo del territorio, osservando con attenzione i giardini del...

Interminabile giornata lavorativa quella di ieri per due agenti della Polizia di Stato del commissariato di Velletri.

Durante il turno pomeridiano di normale servizio di controllo del territorio, osservando con attenzione i giardini del parco comunale, i poliziotti hanno notato la presenza di N. J., a loro conosciuto in quanto sottoposto agli arresti domiciliari.

Appena l’uomo di 38 anni si è accorto della volante, ha cercato di nascondersi e di allontanarsi per non farsi riconoscere ma la pattuglia lo ha subito raggiunto e bloccato nonostante lui abbia cercato di opporre resistenza: è stato pertanto arrestato per evasione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Finito l’orario di lavoro, i due affiatati agenti, amici oltre che colleghi, hanno pensato di andarsi a svagare presso il municipio dove era in corso una manifestazione cinematografica.

La loro attenzione è stata però attirata dalla presenza di un numeroso gruppo di ragazzi intenti a fumare e bere alcolici nei giardini pubblici posti alle spalle dell’edificio comunale, giardini frequentati abitualmente, nelle ore serali, anche da consumatori di sostanze stupefacenti.

Guardando il gruppo di ragazzi, i poliziotti hanno riconosciuto un baby pusher da loro più volte sorpreso a frequentare pregiudicati e così ne hanno studiato i movimenti fino a quando lo hanno visto vendere una dose di droga a dei coetanei.

Immediatamente gli investigatori lo hanno raggiunto e, controllato, gli hanno trovato addosso 7 involucri di Hashish ed 80 euro dei quali non ha saputo dare spiegazioni.

Il giovane è stato accompagnato negli uffici del commissariato di Velletri e gli agenti hanno perquisito la sua abitazione dove hanno scovato circa 10 grammi di Hashish, 3 semi di Marijuana, 2 bilancini di precisione, vario materiale per il confezionamento degli stupefacenti, un tritaerba e 80 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due poliziotti, fatte scattare le manette ai polsi del minorenne, hanno finalmente potuto godersi il loro meritato riposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento