Rona, al Torrino box usato come deposito della droga. arrestati 2 pusher

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato due persone, un 31enne e un 33enne di Roma, già noti alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato due persone, un 31enne e un 33enne di Roma, già noti alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Transitando in via Fosso del Torrino, i Carabinieri, in servizio in abiti civili e a bordo di auto civetta, hanno notato i due uomini aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un box; quando sono entrati al suo interno, hanno deciso di fermarli e di effettuare un controllo.

La perquisizione eseguita all’interno del locale ha permesso ai Carabinieri di scoprire che quel box era usato, dai due fermati, come deposito della droga.

Nascosti in una valigia e in una cassa di legno, i militari hanno rinvenuto oltre 2 kg di droga, tra marijuana, hashish e cocaina, oltre a materiale per il taglio e il confezionamento, due bilancini di precisione e 3.000 euro in contanti, provento dell’attività illecita.

I due pusher sono stati portati in carcere a Regina Coeli come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

ROMA, AD ACILIA – DROGA IN OVULI SEQUESTRATA DAI CARABINIERI. 2 PERSONE IN MANETTE E 2 KG DI HASHISH RECUPERATI.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Roma Acilia hanno sequestrato oltre 2 kg di hashish e arrestato due persone, un 46enne e un 39enne, entrambi romani, con precedenti e già sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di firma, residenti ad Acilia.

Dopo specifici servizi antidroga nella zona, i militari hanno fatto irruzione nelle case dei due sospetti pusher. A casa del 46enne, i Carabinieri hanno rinvenuto diverse tavolette di hashish del peso complessivo di 147 g e un mazzo di chiavi, non di pertinenza della casa interessata dalle verifiche, delle quali, in un primo momento, non si era compresa l’utilità.

Nella seconda abitazione, quella del 39enne, le perquisizioni hanno inizialmente dato esito negativo poiché i Carabinieri non hanno trovato tracce di droga. A quel punto sono tornate utili le chiavi sequestrate poco prima nell’abitazione del 46enne: i militari, infatti, hanno verificato che sbloccavano la serratura di una cantina dove sono stati rinvenuti 2 kg di hashish, già divisi in 199 ovuli pronti per lo smercio al dettaglio.

Oltre alla droga, i militari hanno sequestrato materiale utile al confezionamento e alla pesatura dello stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due pusher arrestati sono stati sottoposti al rito direttissimo nelle aule del Tribunale di Roma e dopo la convalida dei provvedimenti, sono stati entrambi sottoposti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento