Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Ruba i soldi ai ragazzi dell'oratorio per andare a giocare ai videopoker

Scoperta la 39enne del capoluogo è stata poi rinviata a giudizio

Ruba i soldi ai ragazzi dell'oratorio per andare a giocare ai videopoker. Protagonista della storia che ha fatto scattare il rinvio a   giudizio per furto aggravato, una donna di 39 anni di Frosinone.

Una signora "per bene"

La signora, una donna molto religiosa e appartenente ad una famiglia perbene ed anche in vista nel capoluogo ciociaro, avrebbe, secondo  le  accuse, ripulito i portafogli di numerosi ragazzi che si erano riuniti nell'oratorio di una chiesa. Approfittando del fatto che erano intenti a discutere aveva aperto borse e borselli e poi una volta svuotati, proprio per dare l'idea che a mettere a segno il colpo fossero stati i soliti ignoti, aveva gettato i portafogli nel cestino della spazzatura.

Scoperta e rinviata a giudizio

Ma una volta scoperto il furto i carabinieri sono riusciti nel giro di poche ore ad identificare la colpevole che era stata trovata in un bar a giocare ai videopoker. La donna  che è stata  rinviata  a giudizio, è difesa  dall'avvocato Pierluigi Taglienti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba i soldi ai ragazzi dell'oratorio per andare a giocare ai videopoker

FrosinoneToday è in caricamento