San Cesareo, torna la truffa della gomma bucata. Sale l'apprensione in città

Sono giorni convulsi a San Cesareo: allarme furti nelle abitazioni e danneggiamenti di varia entità ad alcune autovetture. Ecco lo stato dei fatti dettagliatamente riportato nella missiva (e – mail) arrivataci in redazione nella mattinata di ieri...

gomma

Sono giorni convulsi a San Cesareo: allarme furti nelle abitazioni e danneggiamenti di varia entità ad alcune autovetture. Ecco lo stato dei fatti dettagliatamente riportato nella missiva (e – mail) arrivataci in redazione nella mattinata di ieri, mercoledì 25 gennaio 2017, a firma della signora Eleonora

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(nome di fantasia), che così si è espressa: «Spettabile redazione, espongo lo spiacevole e triste accadimento accorsomi intorno alle ore 11 di martedì 24 gennaio 2017. Uscendo da un supermercato di San Cesareo, riprendendo la mia macchina per tornare a casa, ho trovato la gomma anteriore destra tagliata. Senza perdermi in “disperazione” ho chiamato prontamente i Carabinieri che mi hanno spiegato trattasi di un “sistema per essere derubati”. Ho quindi contattato sbrigativamente mio marito, in tal modo ho evitato, con tempestività e prontezza, di “finire in trappola”. Ho creduto giusto contattarvi ed informarvi dell’accaduto, affinché altre persone vengano invitate a prestare attenzione. Mai abbassare il livello di attenzione – conclude la signora Eleonora – dinanzi a chi, fingendosi “buono d’animo”, è invece pronto a prodigarsi in atti disonorevoli e vili, come i furti». La truffa “della gomma bucata” è, purtroppo, una delle decine di frontiere del mondo dei raggiri e dei furti di cui, ahinoi, sovente trattiamo. Numerosissime sono le modalità di esecuzione, accumunate dall’obiettivo: realizzare furti o una rapine ai malcapitati, che pochissime possibilità hanno, una volta “caduti nella rete”, di uscirne indenni. Rivolgersi alle Forze dell’Ordine è sempre cosa opportuna, non temiamo di farlo. Prevenire tali dispiaceri è difficile, non impossibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento