Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

San Cesareo - Zagarolo, 250 docenti e 3500 alunni a lezione contro la dispersione scolastica

La dispersione scolastica in Italia ha dimensioni allarmanti. Da ricerche condotte a livello nazionale risulta che soltanto il 75% degli studenti iscritti alla scuola superiore arriva a concludere l’esame di Stato e soltanto il 35% degli studenti...

La dispersione scolastica in Italia ha dimensioni allarmanti. Da ricerche condotte a livello nazionale risulta che soltanto il 75% degli studenti iscritti alla scuola superiore arriva a concludere l'esame di Stato e soltanto il 35% degli studenti universitari arriva alla laurea. La metà degli studenti vive percorsi problematici, compresi gli alunni della secondaria di I grado, il 50% dei quali esce con valutazione: sufficiente. Sul nostro territorio la percentuale di dispersione scolastica si attesta attorno al 13%.

Per rispondere a tutto questo, nasce il progetto una 'Bussola per docenti: la didattica per tutti e per ciascuno'. L'iniziativa, proposta dal Comune di San Cesareo, in collaborazione con il Comune di Zagarolo e la Libera Università del Cinema, ha coinvolto 250 docenti e circa 3.500 studenti dell'Istituto comprensivo San Cesareo, dell'Istituto comprensivo Karol Wojtyla di Palestrina, e della Direzione didattica statale 275° circolo di Zagarolo. Attraverso una metodologia didattica innovativa, basata su filmati di 15 minuti ciascuno sotto forma di video interviste, video simulazioni della vita di classe, video istituzionali con esperti del settore, i docenti avranno modo di ampliare e migliorare, grazie anche al confronto con i colleghi, i processi cognitivi e meta cognitivi sull'uso dei propri stili di insegnamento.

"Una bussola per i docenti è un'iniziativa davvero importante, che ha coinvolto insegnanti ed alunni in un progetto unico nel suo genere - dichiara il vicesindaco con delega alla Pubblica Istruzione, Alessandra Sabelli -. Il tasso di dispersione scolastica del 13% sul nostro territorio è un dato preoccupante che invita tutti noi, famiglie, docenti e istituzioni, a riflettere. Il progetto in questione, reso possibile grazie ad un contributo della Regione Lazio, attraverso l'ampliamento degli stili di insegnamento dei docenti, mira ad aumentare negli studenti il livello di motivazione, migliorandone l'apprendimento e contribuendo in questo modo a diminuire la percentuale di dispersione scolastica. Quando un ragazzo lascia gli studi è esposto a un rischio di devianza molto più alto degli altri, per questo l'abbandono scolastico è da considerarsi non solo un dramma personale ma anche sociale e combatterlo rappresenta una delle priorità del mio Assessorato".

Mercoledì 10 dicembre alle ore 16.30 a Zagarolo, Palazzo Rospigliosi - Sala delle Bandiere - saranno presentati i video del progetto. Nel corso dell'incontro, aperto a tutti, alunni e docenti autori dei video racconteranno la loro esperienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cesareo - Zagarolo, 250 docenti e 3500 alunni a lezione contro la dispersione scolastica

FrosinoneToday è in caricamento