Scoperto un laboratorio con 675 piante di marijuana per oltre 150 kg di droga (foto)

I dettagli dell'operazione che hanno portato al ritrovamento a San Donato Val Comino sono stati resi noti in una conferenza stampa dei carabinieri del nucleo provinciale

Un vero e proprio laboratorio per coltivare marijuana. E' quanto hanno scoperto i carabinieri in un capannone ubicato a San Donato Val Comino. I dettagli di questa operazione che avevamo anticipato in precedenza sono stati resi noti durante una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina al comando provinciale dei carabinieri di Frosinone. Sono scattate, quindi, le manette per B.G. 47 anni di San Giorgio a Cremano, domiciliato a Settefrati e già conosciuto alle forze dell'ordine per il reato di truffa. Da tempo i militari stavano seguendo i suoi movimenti. Quando una persona che non era della zona sovente si recava in un appezzamento di terreno di circa duemila metri quadrati, hanno deciso di vederci chiaro.

La perquisizione

Nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto, proprio bene occultate all'interno dell'orto, tra fagiolini rampicanti, ben 675 piante di marijuana. Sottoposte al peso sarebbero state estirpati 154 chili di stupefacente pronti per essere essiccati e poi immessi sul mercato dello spaccio. Per l'uomo si sono spalancate le porte del carcere. Successivamente ha beneficiato dei domiciliari. Le piante ed il materiale per il confezionamento sono state poste sotto sequestro.

Il fermo dell'automobilista

Ad Anagni invece, nel pomeriggio di ieri i carabinieri della locale compagnia al termine di una attività investigativa hanno fatto scattare le manette per G.I.44 enne di Alatri per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nel corso di un controllo su strada i militari  hanno notato uno strano nervosismo dell'automobilista. Per questo  motivo hanno proceduto alla perquisizione veicolare. E proprio sotto un tappetino dell'auto è stata trovata una modica quantità di marijuana.

La droga in casa

Nel corso della  perquisizione domiciliare sono state invece ritrovate in una dependance 45 piante dello stupefacente alte 1,20 centimetri e del peso complessivo di 14 chili. Un altro chilo e nove grammi di marijuana già essiccata oltre a copioso materiale per il confezionamento della droga è stato ritrovato in un'altra zona della casa. A seguito di tali fatti l'uomo è stato arrestato. Sul mercato la droga avrebbe fruttato 18 mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento