San Donato Val di Comino, soccorso e liberato un capriolo ferito

L'animale era rimasto imprigionato in una rete parasassi. Alla fine dell'operazione è stato consegnato alla Polizia Provinciale di Frosinone per essere ricoverato presso un centro di recupero della fauna selvatica e, una volta guarito, essere rimesso in libertà

Nella mattinata di ieri i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Atina, durante il servizio di perlustrazione del territorio in Comune di San Donato Val di Comino, lungo la S.R. 509 in località Tre Ponti Inferiori, hanno trovato un esemplare di capriolo intrappolato all’interno di una rete parasassi  che presentava una vistosa ferita.

I militari si sono prodigati nel prestare le prime cure e a dare l'allerta aii Vigili del Fuoco e ai i Veterinari della ASL competente per le operazioni di soccorso. L’animale è stato quindi liberato dalla rete metallica dai Vigili del Fuoco mentre i veterinari si adoperavano a prestare le necessarie cure mediche.

Il capriolo è stato poi consegnato alla Polizia Provinciale di Frosinone per essere ricoverato presso un centro di recupero della fauna selvatica e, una volta guarito dalle ferite, sarà ricondotto di nuovo libero nel suo ambiente naturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento