Cassinate, ubriaco va a sbattere con l'auto contro il guardrail: denuncia e ritiro della patente

L'uomo un 55enne di San Giorgio a Liri aveva un tasso alcolemico di quasi tre volte superiore il limite consentito

Ubriaco alla guida esce di strada e va a sbattere contro il guardrail. Il tutto è avvenuto sulla strada regionale 630 nel territorio di San Giorgio a Liri. Al volante dell'auto un 55enne del posto, già gravato da reati contro la famiglia, e ieri denunciato dal personale del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontecorvo poiché resosi responsabile della “guida in stato di ebbrezza”. L'uomo, sottoposto ad accertamento etilometrico è risultato avere un tasso alcolemico pari a g/l 1,37. Nel medesimo contesto i militari operanti procedevano nei suoi confronti al ritiro della patente di guida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento