San Giorgio, prima picchia un condomino e poi un carabiniere e li manda in ospedale

Un 29 enne magrebino è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

Era già stato segnalato per lo stesso motivo poco tempo fa e nelle ore scorse ha esagerato nuovamente ed è stato arrestato. Stiamo parlando di un 29 enne magrebino residente a San Giorgio a Liri che ieri ha dato vita ad una lite molto accesa con un condomino di 39 anni.

L’arrivo dei carabinieri

All’arrivo dei carabinieri mentre gli uomini dell’arma procedevano all’identificazione dei presenti, nel tentativo di sedare il dissidio, venivano aggrediti dal 29enne in evidente stato di agitazione che è stato bloccato e tratto in arresto. Nella circostanza, sia uno dei militari operanti che entrambi i contendenti, accompagnati al Pronto Soccorso di Cassino, hanno riportato lesioni. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

I controlli e la muta di oltre 8 mila

I carabinieri, sempre nelle ore scorse hanno    controllato un esercizio commerciale del cassinate accertando 13 illeciti amministrativi per un totale di €8.785,13 di sanzione; hanno  controllato 26 veicoli; identificato 39 persone;  accertato 6 violazioni al CDS.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento