Cassinate, beccato con ancora altri 4 mesi di carcerazione da scontare

Un 32 enne di San Giovanni Incarico è stato scoperto e posto ai domiciliari

Dall’Abruzzo si era trasferito nel sud della provincia di Frosinone per evitare di scontare altri quattro mesi di carcerazione che gli erano stati “inflitti” dal Tribunale di Sorveglianza di L’Aquila.

Nelle ore scorse, però un 32enne di San Giovanni Incarico (già censito per reati contro la persona e la famiglia), dovendo, come detto, espiare la pena di mesi 4 e giorni 15 per il reato di “violazione degli obblighi di assistenza familiare nei confronti della ex coniuge”è stato scoperto ed arrestato dai carabinieri della compagnia di Pontecorvo.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare presso la propria abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento