San Giovanni Incarico, la procura 'punta' al giudizio immediato per l'ex sindaco Salvati

Il magistrato Alfredo Mattei, titolare dell'inchiesta per concussione, intende arrivare direttamente al processo: le prove raccolte sono schiaccianti. La decisione ora spetta al Gip

Giudizio immediato per l'ex sindaco di San Giovanni Incarico, Antonio Salvati. A chiederlo potrebbe essere la Procura. Il magistrato titolare dell'indagine che, unitamente ai carabinieri di Pontecorvo, ha consentito di arrestare, venerdì scorso, l'ex presidente dell'Unione Terra di Lavoro, ritiene di aver raccolto tanti e tali prove da non essere necessaria l'udienza preliminare. La decisione spetta ora al Gip, ma se la richiesta del dottor Alfredo Mattei dovesse essere accolta, entro breve si potrebbe quindi ottenere l'inizio del processo a carico di Antonio Salvati che deve rispondere del grave reato di concussione

Le immagini dell' arresto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento