Cassinate, partite di calcio “in nero” in un bar. Denunciata una 32 enne di Pontecorvo

I carabinieri con il personale di un’agenzia di controlli per conto di sky hanno scoperto che mandava in onda gli incontri del campionato di serie A utilizzando la rete internet

Faceva vedere le partite della piattaforma Sky nel suo locale di San Giovanni Incarico, nel sud della provincia di Frosinone, ma senza pagare la tassa che prevede la legge. Per questo motivo una 32 enne di Pontecorvo, la titolare dell’esercizio commerciale, è stata denunciata per violazione delle norme  sui diritti d’autore- trasmissione in assenza di accordo con il legittimo distributore.

I controlli

I carabinieri, insieme al personale di un’agenzia che effettua controlli per la società “Sky Italia”  a seguito di un accertamento effettuato all’interno di  questo esercizio pubblico  adibito a “bar” hanno accertato che all’interno  veniva trasmesso un incontro di calcio del campionato di serie A, avvalendosi della rete internet, senza che vi fosse un decoder ed il necessario abbonamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento