San Vittore, insulta i poliziotti con il volto travisato: tifoso identificato e denunciato

Il sostenitore della 'Real Sanvittorese' è stato riconosciuto grazie all'abbigliamento indossato nel corso della partita che si è svolta nello stadio 'Tomei' di Sora contro il Pofi

Lo stadio Tomei di Sora

Identificato e denunciato grazie al suo abbigliamento e nonostante avesse il volto travisato. Un giovane tifoso della 'Real Sanvittorese' è finito nel mirino della Polizia di Sora dopo che aveva avuto un atteggiamento intemperante e d'istigazione. Tutto ha inizio lo scorso mese di maggio, allo stadio “Tomei” di Sora, quando si è disputato un incontro di calcio tra la squadra Real Sanvittorese e l'Atletico Pofi, valevole per la finale della Coppa Provincia di Frosinone della Lega Nazionale Dilettanti.

Le indagini e la denuncia

La tifoseria organizzata del Real Sanvittorese, composta da circa 40 persone giunte a bordo di pullman, aveva comportamenti intemperanti nei confronti dei supporters avversari.
Un tifoso, tra l’altro, si travisava il volto, nonostante i diversi inviti dei poliziotti a non perseverare in quel comportamento. Le risultanze investigative degli inquirenti di Sora hanno permesso di individuare il tifoso e denunciarlo

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento