rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

San Vittorino, tra Fede e Sofferenza. Stefania Amici racconta la sua esperienza

SAN VITTORINO -  Sabato 16 Maggio, presso il Santuario di S. Vittorino in Roma, retto dagli Oblati M.V. e dalle suore Oblate di Maria Vergine di Fatima, si presenterà l’esperienza di una “giovane dei nostri tempi”, Stefania Amici, che nel momento...

SAN VITTORINO - Sabato 16 Maggio, presso il Santuario di S. Vittorino in Roma, retto dagli Oblati M.V. e dalle suore Oblate di Maria Vergine di Fatima, si presenterà l'esperienza di una "giovane dei nostri tempi", Stefania Amici, che nel momento più doloroso della sua vita ha saputo vivere, con il coraggio della fede, la sofferenza tra le corsie di un ospedale, l'impegno lavorativo, lo studio universitario e la famiglia. "Non tradire la tua coscienza, c'è un oltre invisibile come la musica eppure reale, pieno di significato e di fascino, proprio come accade quando l'armonia musicale invade lo Spirito e il corpo. E' solo l'intuizione, con quelle emozioni simili al ricordo, a penetrare l'Enigma . . ." (tratta dalla targa collocata a Licenza presso il Giardino dei cinque sensi nel maggio del 2014). L'occasione favorirà un momento di coesione, stimolo e sinergia dei diversi ambienti religiosi e laici, al fine di interpellare le coscienze chiamate ad una disamina personale in funzione del raggiungimento della verità. L'armonia musicale farà da cornice ai diversi momenti dell' evento: il coro Digentia, diretto dal Maestro Manuele Orati con i canti liturgici ; mentre i maestri Francesco Marano, Calogero di Liberto e Samuele Danesi eseguiranno musiche di F.Chopin e J.Brahms. A conclusione, Alberto Lo Presti, don Mario Pieracci e Lidia Borzì offriranno degli spunti di riflessione con i loro interventi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Vittorino, tra Fede e Sofferenza. Stefania Amici racconta la sua esperienza

FrosinoneToday è in caricamento