Sant'Andrea del Garigliano, ciclista cade e batte la testa, trasportato in eliambulanza a Roma

L'uomo, di 60anni, residente a Formia ha riportato un serio trauma cranico. Le sue condizioni sarebbero molto gravi

Una gita in bicicletta si trasforma in tragedia per un sessantenne di Formia che è caduto ed ha battuto violentemente la testa sull'asfalto. L'incidente sulla sue ruote è avvenuto questa mattina in una strada  secondaria di Sant'Andrea su Garigliano. Da alcune informazioni raccolte sembrerebbe che l'anziano abbia perso improvvisamente il controllo del mezzo, rovinando a terra. 

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno provveduto a raccogliere le prime testimonianze ed i medici dell'Aresl 118 che hanno prestato le prime cure al ferito. I sanitari constatando la gravità delle sue condizioni hanno deciso di trasferire il paziente in eliambulanza presso un centro attrezzato della capitale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La diagnosi

I medici dell'ospedale capitolino, che hanno tempestivamente monitorato il sessantenne, hanno diagnosticato un grave trauma cranico come conseguenza dalla violenta caduta in bicicletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento