Sant’Elia, violenta un’infermiera ed evade dagli arresti domiciliari. Preso 26enne del posto

Il ragazzo si è reso protagonista di un brutto episodio di violenza in un grosso ospedale romano

E’ stato preso mentre stava abusando sessualmente di un’infermiera del reparto di ostetricia del Umberto I di Roma e per questa violenza è stato condannato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari dal GIP di Roma, ma invece di stare a casa se ne andava in giro per il paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo arresto

Per questo motivo L.L.M, 26enne di Sant’Elia Fiumerapido è stato arrestato dai carabinieri dello locale stazione mentre si trovava, senza nessun preavviso, in piazza nel paese del cassinate. L’uomo, pertanto, è stato tratto in arresto ed al termine delle formalità di rito trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Stazione di Cassino in attesa del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento