Sant'Elia, il paese si ribella ai ladri: case illuminate a giorno, ronde e stretto contatto con il 112

L'ondata di furti e la fuga, ieri sera, di quattro uomini tra i boschi, ha portato decine di persone a scendere in strada. L'appello delle forze dell'ordine: segnalate ma non agite

Un intero paese è sceso in strada contro i ladri. E' accaduto ieri sera a Sant'Elia Fiumerapido nel sud della provincia di Frosinone dove, per l'ennesima volta, le forze dell'ordine hanno ricevuto una richiesta di intervento per la presenza di probabili malintenzionati. In pochi minuti sul posto sono arrivate diverse pattuglie dei carabinieri che da tempo hanno messo in atto un'attività di prevenzione.

L'inseguimento tra i boschi

I militari, durante un posto di controllo, hanno individuato un'auto sospetta che però si è data alla fuga. E' scattato l'inseguimento tra boschi e campagne fino a quando i malviventi non hanno deciso di abbandonare l'auto e di scappare tra la vegetazione. Nella macchina sono stati trovati gli attrezzi da scasso. 

L'indignazione

Un episodio come tanti se non fosse che ad un certo punto, forse per l'esasperazione e la paura, decine di persone si sono riversate in strada, nei cortili, lungo i viottoli, ed hanno iniziato ad accendere potenti fari che hanno illuminato a giorno la campagna. Sembrava di essere sul set di un film poliziesco. I più 'agguerriti' hanno dato il via a delle ronde in stretta collaborazione con il 112 e in tre hanno attivato dei droni notturni. Tutto questo per cercare di 'stanare' i fuggitivi. Sant'Elia per tutta la notte è stata una cittadina in allerta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

Un modo di fare che potrebbe essere un deterrente contro i ladri ma che non deve trascendere. La 'giustizia fai da te' non porta ad una soluzione ma è solo di guai. Per questo motivo le forze dell'ordine rinnovano l'appello a fare squadra ma senza agire d'autonomamente. Se si avvista un ladro e se si riesce a bloccarlo, è importante chiedere l'immediato intervento della forza pubblica. La prevenzione da parte di Carabinieri e Polizia può essere supportata dalle segnalazioni che molto spesso portano ad importanti risultati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento