Vallecorsa, 'scena del crimine' individuata: i Ris sveleranno il mistero sulla scomparsa di Capirchio

Rami spezzati e tracce forse ematiche rinvenuti in una zona ben precisa sui monti

Armando Capirchio

La scena del presunto crimine potrebbe essere stata individuata e per questo circoscritta ed isolata. Sui monti di Vallecorsa, ieri, nonostante il tempo inclemente, si è lavorato a pieno ritmo per cercare di svelare il mistero che avvolge la sparizione dell'allevatore Armando Capirchio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I rami spezzati i presunti segni di colluttazione

Gli investigatori del comando provinciale di Frosinone ed i colleghi della Compagnia dei Carabinieri, senza un attimo di sosta, hanno repertato elementi che 'potrebbero essere di interesse investigativo'. Nella fattispecie i militari del colonnello Fabio Cagnazzo coordinati dal magistrato Vittorio Misiti hanno individuato rami spezzati e presunti segni di collutazione in un'area adiacente la strada che ogni giorno Armando Capirchio ha percorso a piedi ed in auto. Per questo motivo saranno i Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche a dover dare una risposta chiara su quanto potrebbe essere accaduto in quel luogo e se le tracce presumilbilmente di sangue rinvenute possano appartenere all'uomo scomparso oramai da ventuno giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento