Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Segni, anche la XVIII Comunità Montana in campo contro il Revamping

‘Il Presidente e tutta la Giunta della Comunità Montana, esprimendo la netta e decisa contrarietà alla riaccensione degli Inceneritori di Colleferro, si schierano affianco delle istituzioni locali e di tutte le

'Il Presidente e tutta la Giunta della Comunità Montana, esprimendo la netta e decisa contrarietà alla riaccensione degli Inceneritori di Colleferro, si schierano affianco delle istituzioni locali e di tutte le

associazioni ambientaliste e comitati degli abitanti della Valle del Sacco' queste sono le parole del Presidente della XVIII Comunità Montana Fabrizio Di Paola, che scende affianco delle amministrazioni e della popolazione, unite contro la decisione del Comune di Roma, Regione Lazio e Governo nazionale di riavviare gli impianti di Incenerimento di Colleferro.

'Siamo una istituzione del nostro territorio -aggiunge Di Paola- e di questo facciamo parte. La XVIII Comunità Montana, da sempre attiva alla sua valorizzazione sua tutela, si dichiara contraria alla rimessa in funzione dell'impianto di Colleferro. Per questo non abbandoniamo il nostro territorio e siamo lontani da quelle assenze visibili di alcune istituzioni che, con grande nostro rammarico, declinano il proprio ruolo di rappresentanza. Sosterremo tutte le azioni operate nelle sedi preposte e tutte le azioni di mobilitazione dei cittadini della Valle.'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni, anche la XVIII Comunità Montana in campo contro il Revamping

FrosinoneToday è in caricamento