rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Segni, caso Manciocco, sfilano i testimoni in aula. Sentenza attesa a breve

Continuano senza sosta le udienze per l'omicidio di Maria Manciocco, la donna uccisa con efferatezza dal marito, Eraldo Marchetti, nel marzo 2014 a Segni. La Corte d'Assise, infatti, sta continuando ad ascoltare i testimoni per predisporre tutti i...

Continuano senza sosta le udienze per l'omicidio di Maria Manciocco, la donna uccisa con efferatezza dal marito, Eraldo Marchetti, nel marzo 2014 a Segni. La Corte d'Assise, infatti, sta continuando ad ascoltare i testimoni per predisporre tutti i tasselli necessari per giungere a una sentenza.

In aula si sono avvicendati, nelle ultime sessioni, la madre della vittima, una vicina di casa, l'avvocato civile, la neuropsichiatra infantile e il comandante della stazione dei carabinieri di Segni, oltre ad alcuni parenti dell'imputato.

Ci si concentra sui giorni immediatamente precedenti alla tragedia ma il quadro risulta essere molto più complesso: singoli eventi e avvisaglie che, anche alla luce dei fatti accaduti, possono essere annoverati tra i casi di violenza di cui le donne molto spesso sono vittime.

Fissate le prossime udienze che si terranno il 27 novembre e il 18 dicembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni, caso Manciocco, sfilano i testimoni in aula. Sentenza attesa a breve

FrosinoneToday è in caricamento