Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Segni, con il festival della gastronomia dei Monti Lepini parte la 59^ Sagra del Marrone Segnino

Ben 7 giorni di buon cibo con il Festival della gastronomia dei Monti Lepini e la 59^ Sagra del Marrone Segnino che si svolgerà tra storia, arte, cultura e musiche popolari nella ridente cittadina di Segni gemellata con Micene (Grecia).

Ben 7 giorni di buon cibo con il Festival della gastronomia dei Monti Lepini e la 59^ Sagra del Marrone Segnino che si svolgerà tra storia, arte, cultura e musiche popolari nella ridente cittadina di Segni gemellata con Micene (Grecia).

Questo è quanto emerso dalla conferenza stampa tenutasi nel ristorante "Panorama" dalla dott.ssa Maria Assunta Boccardelli (Sindaco della Città di Segni), dal dott. Fabrizio di Paola (Presidente XVIII Comunità Montana dei Monti Lepini), dal dott.Cesare Rinaldi (Assessore alla cultura Città di Segni), dal dott. Angelo Mazzocchi (Associazione Nazionale Città del Castagno) dallo Chef Marco Graziosi (Presidente Associazione Enogastronomica del Lazio) e dal Giornalista enogastronomico Enrico Bianchini.

Tutto avrà inizio lunedì 17 con il I Trofeo Internazionale Pizza alla castagna dalle ore 12 alle ore 19 per chiudere alle ore 20 con Pizza Party. A questa manifestazione hanno dato l'adesione 32 concorrenti provenienti da quasi tutta Europa, i quale dovranno presentare 3 pizze Alla castagna o farcita con la Castagna e con i loro prodotti. Arriveranno pizzaioli dalla Sicilia, dalla Lombardia, Puglia, Scozia, Bucarest, Albania, Bulgaria che hanno riempito già 100 stanze in città. Il tutto è stato ampiamente illustrato da Enrico Bianchini che presiede la giuria ed è prevista la presenza di personaggi come Massimo Bonetti attore, Salvatore Tassa Chef, Michael Magnesi boxer, Cosimo Rega attore e Anthony Andaloro il primo chef non vedente d'Italia. Dalle ore 20 ingresso 5 Euro con degustazione presso ristorante Panorama.

Martedì 18 si svolgerà invece dalle ore 10,00 alle ore 19,00 il VII Concorso Enagastronomico Marrone D'oro al quale parteciperanno istituti alberghieri e chef che hanno prenotato la loro presenza. Alle ore 20 il III oscar della ristorazione laziale, quindi premiazione e degustazione piatti preparati (l'oscar è assegnato tramite votazione web).

Mercoledì 19 XI concorso dolci e gelati organizzato dalla XVIII comunità Montana dei Monti Lepini e Associazione Nazionale della castagna. E' questo un concorso già in essere perché pensato da quest'ultima associazione e in serata con ingresso al ristorante con i 5 euro per degustazione. Inoltre, ci sarà anche la presentazione del libro "Le ricette dei Monti Lepini"

Giovedì 20 data d'inizio della 59^ Sagra del Marrone Segnino, dopo la presentazione degli Stati segnini nel Palazzo Conti ci sarà l'iniziativa del Percorso enogastronomico I Segni del Gusto per le vie del centro storico, dove all'interno delle diverse piazze a cominciare da Piazza Santa Maria si possono degustare i piatti della tradizione segnina a cominciare "J'appallocco" segnino con pa bruscato i nò bicchiere de Vino. . In Piazza San Pietro i Fregnaquanti ( fini -fini)in Piazza santa Lucia Cignale aglio mentò della prata, a seguire in piazza S. Stefano "la pà sotto e no bicchiere vino". Jo Scarabeo : Pà bbruscato co glio pummitoro i caso.. Per seguitare con La Porta per degusatare dù calla roste, pizza de pulenta infine aglio spassiggio pizza sbattuta i dolci segnini. Per chiudere la serata gli stornellatori segnini.

Venerdì 21 con inizio dalle ore 17,30 la città nascosta: visite guidate. Ore 18,30 Convegno presso la sala Polifunzionale convegno sul tema: " Il castagno dei Lepini: aspetti agronomici, problematiche e opportunità. Il caso del cinipide galligeno del castagno" con il dott. Giovanni Ludovici e alle 19,30 apertura cantine gastronomiche e ancora stornellatori segnini.

Sabato 22 a cominciare dalle ore 8 alle 11 in Piazzale Pericle Felici Mascalacia a cura del gruppo Ippico Opus signinum-signina opera a Segni e nel mondo romano" ed è questa un'importante iniziativa culturale proprio perché si presenta questa nuova opera da parte di Paolo Braconi, Francesco Maria Cifarelli, Maria Assunta Boccardelli, Cesare Rinaldi, Alfonsina Russo e Sandra Gatti. Conduce Federica Colajacomo ( direttore Museo Archeoplogico Comunale di Segni). Poi pomeriggio a tutta masuica in tutte le piazze e alle 19,30 apertura cantine enogastronomiche. Ore 21,00 Piazza Santa Maria Phoenix spettacolo di fuoco.

Domenica 23 il tutto avrà inizio nella sala polifunzionale con la "vetrinetta delle genti segnine" e Dante Cirilli presenterà il libro " Nella casa dei merli il pettirosso" di Fernanda Spigone. Ore 11,00 visita Opus Signinum-Signina opera e il Segni Proiect- visita al complesso monumentale dell'acropoli e prato felici. In Piazza Santa Maria Rumorosorchestra per il concerto di benvenuto ai turisti e alle ore 12,30 apertura cantine gastronomiche. Nel pomeriggio alle ore 15,00 Corteo Storico della Copéta con la partecipazione degli sbandieratori Citta di segni, Sbandieratori de Musici città di Carpineto e BandaAntica Città di Segni. Dalle 18,30 Musica itinerante con Popularia, Rituné, Iscellerati, Ritmi Popolari, Ernicantus, Calaballà. In Piazza santa Maria alle ore 19.00 Mystic Fire Spettacolo di fuoco e alle ore 19,30 Apertura delle cantine gastronomiche.

"Anche se il marrone non sarà abbondante quest'anno - ha spiegato il sindaco Boccardelli- ma ci sarà anche perchè proveniente da Viterbo, per questo la città non poteva far morire la tradizione del Marrone Segnino. La terra segnina ha tante risorse: funghi, selvaggina e cinghiali quest'anno offriremo agli ospiti il cinghiale dei nostri monti durante il percorso dei Segni del Gusto, insieme ad altri prodotti tipicamente segnini".

Lo chef Marco Graziosi e il figlio Federico, i promotori del Festival della Gastronomia dei Monti Lepini oltre a lamentarsi della poca disponibilità degli altri colleghi ristoratori ad accogliere le vari iniziative hanno annunciato che già sono state prenotate 100 camere da letto. Questo significa turismo".

La manifestazione è stata organizzata dal Comune di Segni, della XVIII Comunità Montana dei Monti Lepini,dell' Associazione Enogastronomica del Lazio e dell' Associazione Nazionale Città del Castagno, con il Patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio.

Giancarlo Flavi (Foto e servizio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni, con il festival della gastronomia dei Monti Lepini parte la 59^ Sagra del Marrone Segnino

FrosinoneToday è in caricamento