Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Segni, Ferretti e Scursatone; sui conti della Comunità Montana Carella si fa bello senza dire la verità

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: In merito a quanto dichiarato dall’On. Carella sul risanamento del bilancio della XVIII COMUNITA MONTANA vorrei fare alcune precisazioni.Con Loris Talone Presidente e grazie all’ottimo lavoro di tutto il personale, dei...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: In merito a quanto dichiarato dall'On. Carella sul risanamento del bilancio della XVIII COMUNITA MONTANA vorrei fare alcune precisazioni.Con Loris Talone Presidente e grazie all'ottimo lavoro di tutto il personale, dei

tecnici e degli'Assessori e Consiglieri tutti della Comunità furono portati a compimento tutti gli atti amministrativi e tecnici necessari all'accoglimento delle proposte e quindi al loro finanziamento, ereditati dalla giunta Briganti.

Con la riduzione drastica del compenso del segretario (ricordo che percepiva circa 115000 mila ? l'anno). Riduzione dei compensi del ragioniere e dell'ingegnere

All'ottenimento delle varie autorizzazione per la riapertura del caseificio, oggi affidato ad una società seria che produce ottime mozzarelle di bufala con il marchio della Comunità Montana

Realizzazione della strada e dell'illuminazione di collegamento al capannone della castanicoltura.

Consegna delle piante alla popolazione comunitaria (Coni Visivi). Progetto dei sentieri nei comuni. Realizzazione del vivaio comunitario e non per ultimo i piani integrati territoriali (PIT) che hanno finanziato progetti importanti per il territorio comunitario.

Messa in funzione dei pannelli solari (grazie all'ufficio tecnico) che oggi alimentano in parte gli uffici. Ricordo con quanta difficoltà abbiamo affrontato la grande emergenza neve.

Pertanto, senza alcuna polemica, ma semplicemente per amore della verità, non pensiamo sia una cosa bella volersi attribuire meriti non propri e non fare cenno alcuno alla verità dei fatti. In questo modo si denota una certa arroganza e faziosità politica del tutto fuori luogo.

La grande meta della vita non è la conoscenza bensì l'azione.

Giordano Scursatone e Cesare Ferretti (ex assessori XVIII comunità montana)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni, Ferretti e Scursatone; sui conti della Comunità Montana Carella si fa bello senza dire la verità

FrosinoneToday è in caricamento