Segni, la XVIII comunità montana e Acelazio insieme per la realizzazione di un ricettario sui monti Lepini

Firmato il protocollo d’ intesa tra la XVIII comunita’ montana dei monti Lepini e l’ Associazione Enogastronomica del lazio

Segni, la XVIII comunità montana e Acelazio insieme per la realizzazione di un ricettario sui monti Lepini

Firmato il protocollo d’ intesa tra la XVIII comunita’ montana dei monti Lepini e l’ Associazione Enogastronomica del lazio

Giovedi 19 maggio 2016 è stato firmato un protocollo d’ intesa tra la XVIII Comunità Montana dei Monti Lepini e l’ Associazione Enogastronomica del Lazio. Tale protocollo ha come finalità la realizzazione di un ricettario sui Monti Lepini. Sarà creato quindi un libro di ricette dedicato ai Monti Lepini e, che vede protagonisti piatti che hanno come principali ingredienti il Marrone e la castagna.

Un importante ruolo e ringraziamento va alla giunta dell’ amministrazione comunitaria, all’ assessore Stefano Salvitti e al presidente della Comunità Montana Dott. Fabrizio Di Paola che punta a valorizzare, promuovere e rilanciare questo territorio.

Con questo ed altri eventi in cantiere, coinvolgendo sempre più associazioni presenti nei 5 comuni dell’ area si punta alla realizzazione di manifestazioni sotto il profilo culturale, naturale ed enogastronomico per un miglior sviluppo e per una maggior crescita di queste zone.

L’ Associazione Enogastronomica del Lazio guidata dallo Chef Marco Graziosi avrà il compito di raccogliere le ricette proposte dai ristoranti che aderiscono all’ iniziativa dei 5 Comuni che fanno parte dell’ amministrazione comunitaria con lo scopo di creare una guida gastronomica che porti alla riscoperta dei sapori del territorio.

L’ iniziativa punta a rilanciare in modo importante lo sviluppo del territorio soprattutto dal punto di vista enogastronomico, essendo questa zona un’ area importante sia per la raccolta e produzione di prodotti agro-alimentari che questa meravigliosa terra ha da offrirci e, alla valorizzazione di tutte le attività presenti sulla zona.

Un passo importante per la valorizzazione di questo territorio meraviglioso situato al centro d’ Italia e nel cuore del Lazio. foto2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento