rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Il fatto

I carabinieri del Nas sequestrano conto corrente di un farmacista

I militari del Nucleo Anti Sofisticazione hanno dato esecuzione ad un provvedimento preventivo emesso dalla magistratura. Il titolare indagato per ricettazione e truffa ai danni dello Stato

Il titolare di una farmacia con sede a Frosinone si è visto sequestrare in maniera preventiva dai Carabinieri del Nas la somma di nove mila frutto di un ingiusto profitto. I militari del Nucleo Anti Sofisticazione hanno eseguito in provvedimento emesso dalla Procura di Frosinone. Il titolare della farmacia risulta essere indagato per i reato di ricettazione e truffa ai danni dello Stato.

Le indagini avviate nel luglio del 2022 hanno fatto emergere che l'uomo "richiedeva all'Asl l'illecito rimborso di numerosi medicinali in realtà mai consegnatiai pazienti poichè rinvenuti nella sua disponibilità privi del bollino e acquisiva o riceveva da soggetti ignoti, al fine di trarne profitto numerose ricette mediche in bianco ma recanti timbri sanitari del posto, i quali sporgevano denuncia"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri del Nas sequestrano conto corrente di un farmacista

FrosinoneToday è in caricamento