Serrone, emozionante ricordo dei caduti della grande guerra

Consegnati da S.E. Emilia Zarrilli, prefetto di Frosinone, degli attestati ai parenti delle vittime

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno squillo di tromba, nella sala del consiglio comunale,  per  ricordare che i morti caduti della grande guerra .

Ricordati i 54 caduti

Così, nel giorno della Festa delle Forze Armate, l’amministrazione comunale di Serrone, ha ricordato i 54 caduti della prima guerra Mondiale  con la consegna di attestati ai parenti  delle vittime  alla presenza del prefetto di Frosinone S.E. Emilia Zarrilli,   del Sindaco Natale Nucheli e della Fanfara dei bersaglieri “Monti Lepini-Valle dei Latini”.

Consegna degli attestati a ricordo dei caduti

E’ stata, per i presenti una doppia emozione, quella di ascoltare il concerto della Fanfara dei bersaglieri e poi, nella sala del Consiglio Comunale, assistere alla consegna ai pronipoti o affini di una pergamena a ricordo dei cadutii la cui “storia è semplicissima ed è uguale per ciascuno. Agricoltori o pastori quasi tutti, avevano nella quiete dei campi costruito il nido ove la mamma, la sposa, i figlioletti erano la loro vita. Ma divenuti fanti andarono, andarono di pianura in pianura in  pianura, di monte in monte, armati di un fucile e di una vergine anima e consumarono  il luminoso sacrificio con l’ingenuità santa degli umili, con l’eroismo silenzioso che rimane quasi sempre ignorato, senza testimonianze e senza medaglie”.  così si legge nel libro “ I montanari dello Scalambra” di Romolo Fulli, con fregi di Duilio Cambellotti.

Il commento del sindaco Nucheli

"Un pensiero importante per una patria libera e democratica, che abbiamo voluto fare con il cuore" ha affermato il sindaco Natale Nucheli, affiancato dagli assessori Antonietta Damizia ,  Emiliano Campoli e  Bruno Pagliaro, e  Antonella  Sperati e da un folto pubblico.  
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento