Serrone, la befana non porta via le critiche all'amministrazione comunale

Con l'arrivo della "vecchietta" si sono chiuse le feste natalizie, in città sale il rammarico per il mancato coinvolgimento delle associazioni

Con l’arrivo della befana, a piedi, che porta via tutte le feste arrivano anche le polemiche per un “Natale a Serrone”, organizzato dall’amministrazione comunale senza il coinvolgimento delle varie associazioni, che ogni anno hanno partecipato per formare un programma più completo.

Niente befana con il parapendio 

Si sono dimenticati perfino il "parapendio" perché in venti anni si era creata questa bella tradizione della vecchietta che arrivava dal cielo. Domenica 7 gennaio il tutto si è chiuso con l’esibizione della Banda La Forma, diretta dal maestro Antonello Timpani, presso la Chiesa San Pietro. Ma certamente il momento cloue è stato l’arrivo dei Re Magi, Baldassarre, Melchiorre e Gasparre, impersonati  da Alessandro Maggi, Michele Antonini e Mattia Massimi che hanno indossato i magnifici abiti donati da Bice Minori e dopo aver attraversato tutto il Presepe a Grandezza Naturale hanno depositato i doni nella parte centrale dove vi era il bambinello. A seguire la Santa messa celebrata dal Parroco Don Primo Martinuzzi ed il bacio del bambinello.

Il presepe di San Quirico 

In mattinata, la befana era arrivata a piedi e ad attenderla i bambini di San Quirico ed il "presepe tradizionale in arte povera"  realizzato per la maggior parte con materiali di riciclaggio e poi adattati in opera con pazienza e tanta fantasia. Ogni edizione è stata sempre diversa ma sempre con lo stesso tema "Serrone in miniatura". Quest’ anno  sono stati coperti 30mq con i pezzi più importanti del nostro paese quali: la Madonna della Pace, l’eremo di San Michele, la chiesa di San Quirico e la statua del Santo, la vecchia stazione e il trenino, il fontanone della La Forma con Michele Pais. Antonio Conti è stato una degli animatori principali. Il Presepe è stato molto visitato. Poi la befana si è recata in piazza Pais a La Forma e nel pomeriggio è arrivata a Serrone, insieme ai Re magi. Una giornata che si è chiusa, però, con commenti salaci all’indirizzo dell’amministrazione Comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento