Serrone, la burocrazia dell’ENEL colpisce ancora

Anche nell’Enel esiste la burocrazia, pur essendo un’azienda privata dove le pratiche dovrebbero correre a 200 all’ora. Invece, succede che gli operatori allo sportello non vengono messi nelle condizioni per essere operativi ed il cliente finale...

Enel centro produzione

Anche nell’Enel esiste la burocrazia, pur essendo un’azienda privata dove le pratiche dovrebbero correre a 200 all’ora. Invece, succede che gli operatori allo sportello non vengono messi nelle condizioni per essere operativi ed il cliente finale si trova in enormi difficoltà.

Ci spieghiamo meglio: l’anno scorso in occasione della 27^ edizione del Premio "Rocca D’oro” che si è svolto a Serrone il 3 luglio, nonostante i solleciti della presidenza che aveva pagato il 15 Giugno l’Enel per un cavillo burocratico non allacciò l’energia elettrica per la manifestazione.

Lo stesso evento si ripeterà anche quest'anno, sempre a Serrone, sulla stessa Piazza Romolo Fulli, nei primi giorni di luglio 2017 ed occorrerà la stessa quantità di energia. Poiché il versamento era stato fatto l’anno scorso, ed era stato anche accertato dall'ENEL, gli organizzatori pensavano che bastasse ripresentare la domanda per ridare il via a tutta la pratica di allaccio. Invece no. Non è cosi. L’associazione organizzatrice ha dovuto pagare nuovamente e fare domanda di rimborso. Chissà se al rimborso adesso arrivano anche gli interessi? Vedremo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento