Stalking condominiale, denuncia il vicino di casa che lo perseguita da due anni

Un 55enne di Serrone si è rivolto ai Carabinieri per dire ‘basta’ a dispetti e rissosità del molestatore della porta accanto

Foto di repertorio

Erano due anni che subiva molestie, anche telefoniche, e dispetti dal rissoso vicino di casa, a tal punto da rendergli la vita un inferno. Per questo motivo, per dire finalmente “basta”, un 55enne di Serrone ha denunciato lo stalker della porta accanto, un 53enne, presso la stazione dell’Arma.

A intervenire nella mattinata di ieri, sabato 1° agosto, sono stati i Carabinieri di Piglio, i quali hanno accertato che fosse ormai diventata ben altro quell’antipatia maturata nel corso del tempo nei confronti della vittima di stalking condominiale. Sembrerebbe, infatti, che fosse sempre più accentuata nel 53enne la voglia di venire alle mani. Ecco perché l’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di atti persecutori, con tanto di sospiro di sollievo da parte del 55enne bersagliato da “torture” quotidiane.        

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento