rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Sgurgola

Sgurgola, prima la prende a pugni e poi tenta di investirla con l’auto per farsi ridare 100 euro

Un 33 enne del comune ciociaro è stato denunciato dai carabinieri. L’uomo voleva indietro a tutti i costi i suoi soldi

Controlli a tappeto dei carabinieri della Compagnia di Anagni, nelle ore scorse, insieme ai colleghi dell’8° Reggimento Lazio, nel corso dei quali sono state deferite in stato di libertà tre persone, tre giovani segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti ed una proposta per l’emissione del foglio di via obbligatorio.

In particolare venivano deferiti all’Autorità giudiziaria un 21enne di Anagni che, sorpreso alla guida del proprio veicolo era in evidente stato di alterazione psicofisica e si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento sull’uso di sostanze stupefacenti con conseguente ritiro della patente. Un 23enne di Anagni sorpreso alla guida di un motociclo sprovvisto di patente di guida poiché revocata e già sanzionato per la stessa infrazione, veicolo sottoposto a sequestro. Un 33enne di Sgurgola poiché, il 15 ottobre scorso, aggrediva una donna colpendola con un pugno all’orecchio, tentando successivamente di investirla con il suo automezzo. L’aggressione era scaturita a seguito della mancata restituzione della somma di 100 euro prestata dal 33enne alla donna.

Inoltre, sono state segnalate tre persone all’Ufficio territoriale del Governo di Frosinone per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti, rispettivamente un 15enne di Paliano, un 42enne di Castro dei Volsci ed un 21enne di Anagni. Nell’occasione venivano sottoposti a sequestro 7 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgurgola, prima la prende a pugni e poi tenta di investirla con l’auto per farsi ridare 100 euro

FrosinoneToday è in caricamento