Shopping con banconote false, quattro truffatori arrestati dai Carabinieri

La paranza di malviventi campani era riuscita a raggiare la commessa di un negozio di Atina e la dipendente di un bar nel centro di Sora

Le banconote false sequestrate

Quattro truffatori incalliti scoperti e arrestati dai Carabinieri a Sora dopo aver fatto shopping con banconote false. E' finita male la trasferta di una paranza di campani arrivata nel frusinate per raggiare ignari commercianti. La scorribanda di tre donne ed un uomo ha avuto inizio ad Atina dove due donne, una 24enne ed una 39enne, entrano in un negozio di abbigliamento ed acquistano un paio di magliette ed un pantalone, pagando con una banconota da 50 euro.

Senza mostrare alcun segno di nervosismo salutano educatamente ed escono con tutta tranquillità. Ad attenderle, a bordo di un’auto, una Fiat Panda di colore rosso, un uomo di 39 anni ed una donna di 62. La commessa nel vedere l’auto rimasta col motore acceso ha un sussulto, corre alla cassa e ricontrolla la banconota, chiama un’amica e poi i Carabinieri di Atina che le confermano il triste sospetto: è stata truffata, la banconota è falsa, simile alla vera ma opera di abili falsari.

La notizia viene immediatamente data a tutti i reparti della provincia e parte la caccia ai truffatori che, poco dopo le 12, stavolta a Sora, entrano in bar del centro, consumano, pagano con cinquanta euro, intascano il resto e sempre con la stessa tranquillità escono dal locale e si allontanano a bordo dell'auto rossa. La scena viene però notata da un Carabiniere - libero dal servizio – che lavora presso la Compagnia cittadina. Quelle facce nuove non lo hanno convinto e per questo chiede spiegazioni alla barista che mostra la banconota da cinquanta euro falsa. 

Scatta l’allarme. A poche centinaia di metri si trova l’Autoradio dei Carabinieri che si lancia all’inseguimento dei malviventi, bloccandoli nei pressi di Broccostella, poco prima che potessero imboccare la superstrada e dileguarsi. Gli uomini del capitano Valentino Iacovacci sono riusciti ad arrestarli. Tutti e quattro, con il rito del patteggiamento, sono stati condannati ad un anno e tre mesi di reclusione per spendita di banconote false.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento